E’ nato il piccolo John Egidio, il piccolo salvato dal mare

È nato Sabato all’ospedale San Marco di Catania, il piccolo John Egidio, dato alla luce dalla giovane nigeriana sbarcata sette giorni fa dal pattugliatore della Guardia Costiera Gregoretti.

.

Il bimbo pesa quasi quattro chili ed è in perfetta forma.

I medici dell’ospedale siciliano hanno seguito e accudito la giovane mamma, la 28enne Aisafu Saha, per sette giorni. Poi, finalmente, il lieto evento.

La comunità di Sant’Egidio ha accolto il marito, Gaseini Saka, un meccanico di 35 anni con gli altri due figli, e il nome dato al piccolo in segno di riconoscenza sarà un ricordo indelebile che accompagnerà John per tutta la vita. «Appena arrivati – ha detto Valter Cerreti della Comunità – i bambini hanno desiderato il latte con i biscotti. Avevano veramente fame. Il latte probabilmente erano parecchi mesi che non lo bevevano».


Classe GREGORETTI – CP 920

«Di mestiere faccio il meccanico – ha raccontato Gaseini ai microfoni di Tv2000 – ho lasciato la Libia perché è un paese in preda a bande criminali che uccidono anche per pochi spiccioli. Spero presto di poter ricambiare quello che io e la mia famiglia stiamo ricevendo».
Nelle prossime settimane, racconta Avvenire, è stato programmato il trasferimento della famiglia a Ragusa, dove sarà accolta in una struttura più adatta.

Di Giulio Isola per Avvenire.it

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome