E’ morto Carlo Giuffré, maestro di cinema e teatro: aveva 90 anni

Il mondo del teatro italiano è in lutto: è morto alla soglia dei 90 anni, che avrebbe compiuto tra un mese, l’attore e regista Carlo Giuffrè.

Nato a Napoli il 3 dicembre 1928, era malato da tempo. Carlo Giuffre, fratello di Aldo con cui ha avuto un sodalizio artistico di successo, è stato un volto popolare del cinema italiano.

carlo giuffrè morto

A teatro è stato grande interprete del repertorio di Eduardo de Filippo, dirigendo anche sue celebri commedie.

Sul grande e piccolo schermo

Nel 1963 entrò a far parte della storica Compagnia dei Giovani (De Lullo-Falk-Valli-Albani), con la quale rimase per ben otto stagioni. Ma Carlo Giuffré, uno dei grandi caratteristi della commedia all’italiana, è stato famoso per le sue apparizioni televisive e anche le interpretazioni cinematografiche negli anni Sessanta in pellicole come «Tom Jones» e « I Giacobini».

carlo giuffrè

Ma anche negli anni successivi è protagonista di film come «Mi manda Picone» del 1983, «La pelle» di Liliana Cavani e «Son Contento» che gli valse anche il David di Donatello come miglior attore non protagonista.

Redazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome