E’ morta a soli sei mesi tra le braccia della mamma durante la notte di Capodanno

Una bambina di sei mesi è morta stanotte a Marghera, durante una cerimonia che la famiglia stava seguendo, intorno alle ore 1.40. La madre, secondo una prima ricostruzione, ha notato che la piccola non respirava, e ha chiamato i soccorsi; nonostante i tentativi di rianimazione in pronto soccorso, la bimba è deceduta. La famiglia è ospite della comunità evangelica nigeriana di Marghera.

PRONTO SOCCORSO DELL' OSPEDALE ALL'ANGELO

«Tutta la comunità di Marghera si stringono in un abbraccio alla famiglia che ha subìto questa perdita immensa». Lo afferma il presidente della Municipalità, Gianfranco Bettin, commentando la morte della bimba nigeriana avvenuta questa notte a Marghera. «Purtroppo – prosegue Bettin – la festa per il nuovo anno è stata profondamente turbata dalla tragedia avvenuta in banchina Molini a Porto Marghera, nella chiesa evangelica nigeriana durante una funzione religiosa, con la morte straziante e ancora senza spiegazione di una bambina nigeriana di sei mesi. Se ne è avuto notizia soltanto questa mattina, ed è la notizia di una vera tragedia», conclude.

LA CERIMONIA Da quanto si è appreso la famiglia, ospite di una comunità evangelica nigeriana di Marghera, in Banchina dei Molini, stava seguendo una cerimonia religiosa, quando si è consumata la tragedia. Per capire le cause che hanno portato alla morte la bambina verrà molto probabilmente effettuata l’autopsia.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome