Due ragazzine volevano uccidere 15 compagni di scuola con un rito satanico!

Una incredibile emergenza per i giovanissimi, sempre più ‘traviati’ da messaggi deleteri per la loro crescita. 

Armate di un coltello da macellaio, un taglia pizza e delle forbici, avevano progettato di uccidere almeno 15 compagni di scuola in un rito a sfondo satanico ma la polizia è riuscita a sventare il piano prima che fosse attuato, arrestando due ragazzine di 11 e 12 anni della scuola media di Bartow, in Florida.

riti satanici

Entrambe stavano aspettando nel bagno gli studenti più giovani che avrebbero potuto sopraffare facendoli diventare loro vittime. Ma la soffiata di un allievo ad un insegnante su un possibile attacco alla scuola ha consentito il tempestivo intervento degli agenti.

Addosso alle ragazzine sono stati trovati un coltello da macellaio, un taglia pizza e forbici.

Tutte e due hanno confessato di essere fedeli di Satana e di voler uccidere almeno 15 compagni per berne il sangue ed eventualmente mangiarne la carne, secondo quanto riferito dagli investigatori. Un controllo dei loro telefonini ha rivelato messaggi che confermavano il piano. Trovata anche una nota scritta a mano che diceva «andiamo al bagno per uccidere».

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome