Dopo la Fase 1 e la Fase 2, iniziamo a costruire (e vivere) la FASE FEDE!

FASE FEDE

La fede non è un’ideologia, un’opzional della vita o qualcosa riservata a pochi, ma è un dono di Dio da custodire, far crescere, alimentare e viverla. E’ un tempo di smarrimento per tutti, questo coronavirus, sta generando altri virus molto più sottili, come quella della rabbia, dell’aggressività, della confusione e dell’egoismo.

Papa Francesco 'Preghiamo affinché la Chiesa in Cina perseveri nella fedeltà al Vangelo'
Papa Francesco 

C’è bisogno di una FASE FEDE, dove noi cristiani, riprendiamo la nostra fede non solo come “tradizione” nel senso più brutto del termine, ma come tesoro prezioso della nostra vita. Gesù è un Grande Tesoro e quando lo scopri diventi “dipendente” per tutta la vita.

Oggi più che mai dobbiamo fare questa preghiera: “Signore, aumenta la mia fede, la mia speranza e la mia carità”.

E’ urgente una FASE FEDE, perché il cristianesimo, fin dall’inizio, è andato avanti per contagio, ma è un contagio che non fa ammalare o morire, ma vivere felice su questa terra e nell’altra. E’ urgente la FASE FEDE per tutte le persone che hanno mischiato la mondanità con la fede oppure usando la fede strumentalizzandola per i propri tornaconti. La fede è un dono di Dio per tutti, basta vedere e sentire persone vestite di sacro, con la bandiera rossa o la camicia nera. Io sono sacerdote per tutti e di tutti, il grande Don Oreste Benzi diceva: “Io non sono né di destra e ne di sinistra, ma sono del Vangelo e di Gesù Cristo”. La fede è fare l’esperienza dell’Amore di Dio, parli con tutti e non ti schieri con nessuno, ma se proprio ti devi “schierare” ci sono i poveri e gli ultimi: i privilegiati del partito del Signore.

E’ urgente la FASE FEDE nella Chiesa e nel mondo, ricordandoci che le chiese non sono dei musei (come dice un documento della massoneria), ma dei luoghi di culto per pregare ed aiutarci ad amare. Fede significa fiducia, in un tempo di paura, è fondamentale avere fiducia nel Signore.

Novena al Santissimo Nome di Gesù
 

FASE FEDE, con guanti e mascherine, ma senza “lavarci le mani” dei problemi della gente, distanze sociali, ma non distanze dei cuori. FASE FEDE significa fare delle scelte concrete, abbandonare la strada del peccato, della mediocrità, della tiepidezza, della lotta violenta e abbracciare la via delle beatitudini.

FASE FEDE è arrendersi all’Amore di Dio: l’Unico Amore che non tradisce mai ed è per sempre. Papa Francesco in un’omelia a Santa Marta dice: «Chiediamo al Signore che la nostra preghiera sempre abbia quella radice di fede, nasca dalla fede in Lui. La grazia della fede: è un dono la fede. Non si impara sui libri. È un dono che ti dà il Signore », ma va chiesto: «“Dammi la fede!”. “Credo, Signore!” ha detto quell’uomo che chiedeva a Gesù di guarire suo figlio: “Chiedo Signore, aiuta la mia poca fede”. La preghiera con la fede… e viene guarito. Chiediamo al Signore la grazia di pregare con fede, di essere sicuri che ogni cosa che chiediamo a Lui ci sarà data, con quella sicurezza che ci dà la fede. E questa è la nostra vittoria: la nostra fede!».

fra Emiliano Antenucci

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome