Don Boris, il giovane sacerdote che ha commosso Papa Francesco: vale la pena dare la vita per Cristo!

Nell’incontro con la comunità cattolica durante il viaggio in Bulgaria oggi Papa Francesco ha ascoltato la testimonianza di un giovane sacerdote, parole che hanno commosso tutti noi!

“Dopo 14 anni di esperienza – ha detto Don Boris – posso affermare che il sacerdozio è qualcosa di meraviglioso, per me è un tesoro spirituale, una perla di inestimabile valore, vale la pena dare la vita per questo! Le testimonianze: una suora, un sacerdote e una famiglia

Segui il canale You Tube della Redazione dei PAPABOYS 3.0 ogni giorno pubblichiamo video interessanti e testimonianze

Poi il Pontefice ascolta la testimonianza di una suora eucaristina, la 33enne Maria Evrozia Gudzerova, che racconta il dolore della perdita del padre, quando aveva solo 4 anni, l’accoglienza ricevuta dalle Eucaristine a Sofia e la vocazione avvertita a 15 anni, davanti alla Grotta di Lourdes. Dopo l’inno della Gmg di Panama, interviene don Boris Stoykov, che ha trascorso nella parrocchia di san Michele 13 dei suoi 14 anni di sacerdozio. E dopo una danza popolare bulgara eseguita dai giovani dei movimenti laicali, offre la sua testimonianza Mikto Mihaylovi, con la moglie Miroslava e la figlioletta Bilyana.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome