Domenica 15 novembre – Resterà l’amore

Domenica 15 novembre - Resterà l’amoreIn quei giorni, dopo quella tribolazione, il sole si oscurerà e la luna non darà più il suo splendore e gli astri si metteranno a cadere dal cielo e le potenze che sono nei cieli saranno sconvolte. Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire sulle nubi con grande potenza e gloria. Ed egli manderà gli angeli e riunirà i suoi eletti dai quattro venti, dall’estremità della terra fino all’estremità del cielo. Dal fico imparate questa parabola: quando già il suo ramo si fa tenero e mette le foglie, voi sapete che l’estate è vicina; così anche voi, quando vedrete accadere queste cose, sappiate che egli è vicino, alle porte. In verità vi dico: non passerà questa generazione prima che tutte queste cose siano avvenute. Il cielo e la terra passeranno, ma le mie parole non passeranno. Quanto poi a quel giorno o a quell’ora, nessuno li conosce, neanche gli angeli nel cielo, e neppure il Figlio, ma solo il Padre. Marco 13,24-32. 

Non sentirò i tuoi passi.
Perché verrai dalle nubi.

Sentirò come un gran rumore.
Perché verrai con potenza e gloria.

Come spuntano le foglie verdi del fico e arriva l’estate.
Così spunteranno gli angeli dal cielo e arriverà il tuo calore, la tua luce.
Passerà tutto.
Ma tutto quello che mi hai detto.
Resterà.
Resteranno le parole.
Resterà l’amore.
Tornerai tu.
E tutto avverrà.
Si comporrà.

Non lo so amore mio.
Come sarà.
Bevo, intanto le tue parole.
Mi nutro, intanto, della tua presenza.
E attendo.
E amo.
E attendo.

Di Don Mauro Leonardi


Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome