Domani sera alle ore 21.00 un Rosario contro il Coronavirus in tutta Italia

Papa Francesco
Papa Francesco

Domani alle ore 21.00 un Rosario contro il Coronavirus

Domani sera alle ore 21.00 ci sarà la veglia di preghiera di tutta la Chiesa italiana contro il Coronavirus; un rosario da recitare tutti insieme nelle nostre famiglie.

Papa Francesco questa mattina, a termine dell’Udienza Generale, ha rilanciato l’appello dei vescovi italiani che in questa emergenza sanitaria hanno promosso un momento di preghiera per tutto il Paese:

Ogni famiglia, ogni fedele, ogni comunità religiosa: tutti uniti spiritualmente domani alle ore 21 nella recita del Rosario, con i Misteri della luce. Io vi accompagnerò da qui. Chiediamo che Maria – ha concluso il Santo Padre rievocando l’intenzione di stamattina a S. Marta – “custodisca in modo speciale, la nostra famiglia, le nostre famiglie, in modo speciale particolare gli ammalati e le persone che stanno prendendosi cura degli ammalati: i medici, gli infermieri, le infermiere, i volontari, che rischiano la vita in questo servizio“.

Questa mattina Papa Francesco, dopo la catechesi, ha ricordato anche che venerdì e sabato prossimi si svolgerà l’iniziativa “24 ore per il Signore”, un appuntamento importante “della Quaresima per la preghiera e per accostarsi al sacramento della riconciliazione”.

Purtroppo a Roma, in Italia e in altri Paesi questa iniziativa non potrà avere luogo nelle forme consuete a causa dell’emergenza del Coronavirus”.
Papa – Udienza 18 Marzo

Salutando i fedeli di lingua italiana inoltre, Francesco ha anche ricordato che domani la Chiesa festeggerà la solennità di San Giuseppe:

“Invocatelo sempre con fiducia, specialmente nei momenti difficili e affidate a questo grande Santo la vostra esistenza”.

 

Fonte Vatican News

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome