Diocesi Vicenza, una settimana di preghiera per la pace nel mondo

pizziol_beninaminoVENETO – VICENZA – Una settimana di preghiera per la pace: è l‘impegno della diocesi di Vicenza per non dimenticare i conflitti armati che coinvolgono tante parti del mondo, dalla Terra Santa alla Nigeria, dalla Siria all‘Ucraina. Ad oggi sono oltre 60 i Paesi in cui si soffre e si muore a causa di guerre, discriminazioni e attentati terroristici. “Come Vescovo – ha scritto monsignor Beniamino Pizziol in un messaggio che domenica prossima verrà letto in tutte le chiese della diocesi – vi invito a condividere la mia angoscia per queste situazioni e a pregare con fiducia per la conversione dei cuori”. Dal 10 al 15 agosto i fedeli vicentini sono dunque invitati a pregare per la pace, sia singolarmente sia a livello comunitario. Alla preghiera il vescovo chiede poi di unire qualche piccolo gesto di rinuncia. “Anche se umanamente possiamo sentirci impotenti davanti a tali conflitti, cristianamente – ha dichiarato Pizziol – sappiamo di poter sempre pregare e adoperarci a porre gesti di bene, anche piccoli, ma, ne siamo convinti, efficaci perché il male arretri. Solo la pace è la strada che porta alla soluzione di ogni conflitto”. La settimana di preghiera per la pace si concluderà venerdì 15 agosto con la celebrazione della Solennità dell‘Assunta in cui, su indicazione della Cei, si ricorderanno in tutte le Messe i cristiani che i tante parti del mondo soffrono e muoiono a causa della fede. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome