Home Diocesis PAPABOYS SICILIA Diocesi Trapani, preghiera e colletta per i cristiani perseguitati

Diocesi Trapani, preghiera e colletta per i cristiani perseguitati

Cristiani anch'io sono di loroSICILIA – TRAPANI – Anche la diocesi di Trapani aderisce alla Giornata di preghiera per i cristiani perseguitati in Iraq e Nigeria il 15 agosto. Il vescovo Pietro Maria Fragnelli inviterà personalmente a intensificare la preghiera perché cessino le inaudite violenze contro i cristiani nel corso della concelebrazione eucaristica che presiederà la mattina al Santuario della Madonna di Trapani alle ore 7, a conclusione del pellegrinaggio cittadino a piedi. Il vescovo ha anche indetto una colletta straordinaria da effettuarsi in tutte le parrocchie della diocesi domenica 24 agosto. Caritas Iraq sta cercando di sostenere i profughi di questo terrificante esodo, nonostante all’inizio di agosto sia stata costretta a chiudere i centri di Qaraqosh, Alqosh e Bartilla a causa degli scontri armati. Tutto lo staff e i volontari sono ora attivi nelle regioni di Erbil e Duhok. Nonostante queste difficoltà Caritas Iraq assiste in queste zone circa 3.200 famiglie e si prepara ad assisterne altre 1.000. I fondi raccolti tramite Caritas italiana saranno inviati direttamente ai volontari di Caritas Iraq. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,924FansLike
17,749FollowersFollow
9,724FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo 4 Giugno 2020

Vangelo 4 Giugno 2020. Non c’è altro comandamento più grande di...

Vangelo del giorno - Giovedì, 4 Giugno 2020 Lettura e commento al Vangelo di Giovedì 4 Maggio 2020 - Mc 12,28-34: Non c’è altro comandamento...