Diocesi Teggiano, premiazione del Concorso ‘Mare Nostrum’

nostrumCAMPANIA – TEGGIANO (SA) – La speranza è il filo conduttore delle opere che hanno partecipato al concorso artistico e letterario ‘Mare Nostrum’ promosso dalla diocesi di Teggiano-Policastro e rivolto agli studenti degli istituti superiori di secondo grado della provincia di Salerno. Tra le finalità “stimolare l’osservatorio dei giovani in riferimento alla presenza di uomini e donne nelle strutture di accoglienza ubicate sul territorio, permettergli di conoscere e approfondire il mondo dei richiedenti asilo, di chi manifesta bisogno di protezione, di chi scappa da guerre, miserie, tratta, tortura e persecuzioni”. Oggi la premiazione dei vincitori, presso il salone Bottiglieri di Palazzo Sant’Agostino, sede della Provincia di Salerno. Per la sezione letteraria il 1° premio andrà a Roberta Boiero della IV A del liceo scientifico “A.Gatto” di Agropoli, con il racconto “Un mare di speranze”. Per la sezione artistica si aggiudicheranno il primo premio Mario Capo e Samuele D’Amico della V A dell’istituto d’istruzione superiore “P. Leto” di Teggiano, per l’opera “Aggrappati ad una speranza”. Durante la premiazione verrà conferita una menzione speciale, per la sezione artistica, all’opera dal titolo “Barlume di speranza” di Giovanni Vicidomini della classe III A del liceo scientifico “B. Mangino” di Pagani, “per il messaggio di speranza che viene percepito”. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome