Diocesi Napoli, una pizza allunga la vita

Una-pizza-allunga-la-vita1-1024x768-404x550CAMPANIA – NAPOLI – Il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, sarà oggi in visita alla storica pizzeria Di Matteo, in via dei Tribunali 94, per condividere l’iniziativa “Una pizza allunga la vita”, promossa dall’associazione “Terronian”, presieduta da Sarah Ancarola e Salvatore Di Matteo, per celebrare il ventennale della visita del presidente degli Stati Uniti, Bill Clinton, nello storico locale in occasione dell’incontro a Napoli dei capi di Stato e di Governo del 1994. I promotori della odierna manifestazione hanno voluto ricordare il grande evento nel segno della solidarietà e della sana alimentazione per cui il ricavato della vendita delle “pizze a libretto” acquistate oggi presso la pizzeria Di Matteo sarà devoluto alla Fondazione “In nome della vita”, voluta dal card. Sepe, che li utilizzerà per la “Casa di Tonia”, un centro di accoglienza nato dall’esempio straordinario di una madre che, per amore, sceglie la vita della sua bambina donando la propria. Infatti, è grazie al coraggioso gesto d’amore di Tonia Accardo che, all‘interno della curia di Napoli e per volere del card. Sepe, nasce l’idea di realizzare un centro di accoglienza per ospitare le donne incinte abbandonate e le ragazze madri in difficoltà e senza un posto dove vivere. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome