Pubblicità
HomeNewsItaliae et EcclesiaDio conosce il futuro; e noi siamo liberi davvero? Le domande dei...

Dio conosce il futuro; e noi siamo liberi davvero? Le domande dei giovani a Don Peppe

Riprendiamo, dopo il riposo del tempo di Pasqua, la nostra rubrica giovane, delle domande ad un altrettanto giovane sacerdote, che ormai conoscete: Don Peppe.

Volete che la vostra domanda abbia una risposta? Volete darci dei suggerimenti? Iscrivetevi al canale, inviate le vostre domande e vi assicuro che in qualche modo così possiamo rimanere in dialogo sulla nostra fede.

E’ l’appello che invia don Giuseppe Calabrese, anche questa domenica sera, nel video ‘Don dimmi il perchè’, sul canale Youtube della ‘Redazione Papaboys’. Come tutte le domeniche sera, alle ore 21, quando le domande dei giovani trovano risposte ed accoglienza.

Leggiamo insieme la risposta di Don Peppe e la domanda del giovane.

Perché se Dio conosce il nostro futuro noi siamo “artefici del nostro destino”?

Dio anche se conosce il nostro futuro accoglie da padre il nostro libero arbitrio e lo rispetta.

Noi siamo gli artefici della nostra vita perché noi abbiamo l’ultima parola. Questo è l’immenso dono della libertà e non di schiavitù perché Dio non ci programma, ma ci accompagna

All’inferno noi ci andiamo non perché Dio ci condanna ma perché l’uomo vuole essere lontano da Dio e quindi Dio con le lacrime agli occhi perché ci vuole solo felici, accetta la nostra decisione con le nostre quotidiane azioni negative

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,119FansLike
20,918FollowersFollow
9,976FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

la preghiera del rosario

La preghiera del Rosario: cosa da vecchi o speranza per i...

Il santo rosario: una preghiera da vecchi, barbosa e per chi ha tempo libero. Che grave errore farsi abbindolare con questi pregiudizi senza prendere effettivamente...