Pubblicità
HomeNewsTerra Sancta et OriensIl diavolo continua a lavorare. Autobomba sui profughi siriani: oltre 100 morti

Il diavolo continua a lavorare. Autobomba sui profughi siriani: oltre 100 morti

UN’AUTOBOMBA esplosa in Siria a Rashideen, sobborgo ribelle a ovest della città di Aleppo, ha provocato secondo i soccorritori almeno 100 morti e 128 i feriti tra le persone sfollate da Foua e Kafraya, mentre stavano per salire su alcuni autobus. Lo ha riferito all’agenzia cinese Xinhua una fonte informata sui fatti.

A quanto pare, a provocare l’esplosione è stato un attentatore suicida. Ma il bilancio è provvisorio: secondo una fonte del sito Sputnik, l’attentatore “si è fatto esplodere in una stazione di rifornimento, dove i mezzi si erano fermati”.

I bus, contenenti cinquemila cittadini sciiti, stazionavano nel luogo dove è avvenuto l’attentato in attesa di portare i passeggeri nelle zone controllate dal governo, dopo la riattivazione di un accordo stretto dallo stesso governo con i ribelli sotto la supervisione di Iran, Turchia e Qatar.






I termini del patto prevedevano appunto l’evacuazione dei cittadini dalle due città filogovernative verso la provincia di Aleppo, in cambio del permesso accordato ai ribelli e alle loro famiglie di lasciare le città di Madaya e Zabadani, a Nord di Damasco, per raggiungere Idlib.






 

di Redazione Papaboys fonte: Repubblica

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,119FansLike
20,918FollowersFollow
9,983FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Papa

Udienza generale di Papa Francesco, 12 maggio 2021. Segui ora la...

Udienza generale di Papa Francesco, 12 maggio 2021. LIVE TV dal Vaticano, dalle h. 09.15 Ritorna l'appuntamento del mercoledì con Papa Francesco, per la catechesi...