Home News Italiae et Ecclesia Diamo una mano ai nostri sacerdoti

Diamo una mano ai nostri sacerdoti

Pubblicità

Chi sono per noi i sacerdoti? Perché ha valore sostenerli nella missione quotidiana? E perché non tutti i cristiani si sentono interpellati in prima persona dalla necessità di partecipare al loro sostentamento? Domenica 22 novembre, Giornata nazionale delle Offerte per i preti diocesani, sarà l’occasione per dialogare con i fedeli su questi temi, e fare un forte appello alla raccolta e alla comunione nelle 26 mila parrocchie italiane.

Pubblicità

sacerdoti375_300

Le risorse per il clero vengono soprattutto dall’8xmille. Ma rispetto ad esso l’Offerta è un passo in più. Ha sì origine concordataria come la firma, ma è segno di una consapevolezza ulteriore, di una scelta di corresponsabilità verso la Chiesa. E richiede una piccola spesa rispetto all’8xmille, che invece non costa nulla e si limita a destinare una quota dell’Irpef nazionale.

Pubblicità

L’Offerta è un grazie a chi ogni giorno si fa pane spezzato per il popolo di Dio, quei ministri della Parola e dei sacramenti la cui porta è sempre aperta, promotori di progetti di carità, che non solo rispondono alle molte emergenze innescate dalla crisi, ma cambiano le persone e il volto del territorio, sollecitando tutti ad essere migliori, ad aprirsi con generosità verso gli accresciuti bisogni di famiglie, pensionati e giovani. Che, in una parola, ci insegnano ad avere un cuore instancabile, come quello del Padre.

Alla vigilia del Giubileo straordinario e con il Natale alle porte, donare -magari poco ma in tanti- per il sostentamento del clero diocesano è il modo che i fedeli hanno oggi per accompagnare questi missionari della misericordia là dove fanno la differenza. Dalle città ai piccoli paesi. Preti promotori del lavoro per i giovani come don Renzo Zocca, che a Verona ha avviato all’insegnamento laureati e diplomati disoccupati grazie ad un accordo con il locale Provveditorato agli studi; o don Massimo Bottarel e don Massimiliano Cristiano che nell’unità pastorale di Villadossola (in diocesi di Novara) con una colletta tra i fedeli hanno avviato borse lavoro per donne vittime di violenza domestica e famiglie disagiate. Lo stesso hanno fatto a Gragnano (Napoli), don Luigi Milano e don Alessandro Colasanto, aprendo un pastificio artigianale gestito da alcuni giovani della parrocchia di San Leone II.

E ancora: parroci che formano alla fede e alla legalità dalla Calabria al Piemonte, sia ispirandosi a modelli come il beato don Pino Puglisi, sia riutilizzando per il bene comune il patrimonio sottratto alle mafie: da don Francesco Picone, successore di don Giuseppe Diana a Casal di Principe (Caserta), a don Vito Gaudioso che ad Andria dalle terre confiscate destina alla Caritas diocesana aiuti alimentari per 900 famiglie. E ancora padre Lino Dan che a Milano, nella parrocchia di San Fedele, che fu la chiesa di Alessandro Manzoni, l’autore dei ‘Promessi sposi’, con un progetto su misura accompagna le coppie lungo l’intera vita matrimoniale. O don Francesco Pati, uno dei sacerdoti al centro della campagna Cei per le Offerte 2015: responsabile delle case d’accoglienza nella diocesi di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela, da 33 anni si dedica ai senza fissa dimora.

Fino a don Alfredo Levis, parroco di montagna nelle 10 frazioni di Sospirolo (Belluno) che, con l’arrivo del freddo, va a dire Messa nelle case perché ad anziani e malati non manchi l’Eucaristia. L’Offerta diventa così un nuovo punto di vista, a dir poco inedito, sull’opera dei sacerdoti, dal più lontano al nostro, pietra nell’edificio della Chiesa-comunione prefigurata dal Concilio.

Redazione Papaboys (Fonte www.avvenire.it/Laura Delsere)

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,920FansLike
17,749FollowersFollow
9,749FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Medjugorje

Ogni giorno una Lode a Maria: 15 Luglio 2020. Regina della...

Ogni giorno una Lode a Maria: 15 Luglio 2020. Regina della Pace, prega per me Aiutaci, dolce Vergine Maria, aiutaci a dire: ci sia pace...