Home News Pax et Justitia Dalla lapidazione alla brava cuoca, i volti choc della donna jihadista

Dalla lapidazione alla brava cuoca, i volti choc della donna jihadista

topicA seconda dei casi l’Isis “utilizza” le donne per umiliarle e ucciderle o per diventare le amanti e le cuoche dei jihadisti.

 IL MASSACRO DELLA DONNA. Nel primo caso la donna è trattata brutalmente. Il video della lapidazione di una ragazza in Siria davanti a suo padre ad opera dei jihadisti sta facendo il giro del mondo. A riportarlo è il gruppo “Raqqa viene massacrata silenziosamente” e confermato dall’Osservatorio siriano per i diritti umani, che non è riuscito però a fornire la data dell’uccisione (Tempi.it, 21 ottobre).

CINQUE MINUTI DI PAZZIA. Le immagini durano cinque minuti e mostrano la ragazza, in piedi, davanti al padre, affiancato da due uomini dello Stato islamico. La ragazza viene accusata di adulterio e il padre rigetta per quattro volte le richieste della figlia di perdonarla. Alla fine, si fa convincere dai terroristi islamici che la cosa migliore è lapidarla «secondo il volere di Allah».

IL RUOLO DEL PADRE. Il padre lega quindi la figlia e la dispone all’interno di una buca. Mentre un gruppo di uomini raccoglie delle pietre e si prepara a lapidarla, un jihadista dice alla ragazza che «dovrebbe essere contenta» di fare quella morte orribile perché, essendo la prima donna lapidata ad Hama, sarà lei a dare il via a una tradizione. Il filmato prosegue mostrando la lapidazione della ragazza sotto gli occhi del padre.

PROPAGANDA FOLLE. L’altro volto dell’Isis è rassicurante. E sfrutta i social network. E’ nato così il gruppo per le sorelle jihadiste e un video per istruirle al pronto soccorso, alla preparazione di una buona cena per gli uomini che vanno a combattere e per fare jogging in modo da non diventare un peso per i soldati in caso di fuga. È l’ultimo passo della folle propaganda di Isis che dopo averle stuprate, sottomesse e chiuse in casa ora si rivolge alle donne per ottenere il loro appoggio (Corriere della Sera, 21 ottobre).

DONNE ESPLOSIVE. Per raggiungere questo obiettivo, come di consueto – spiega il Corriere -, Isis usa i mezzi più moderni, da YouTube, passando per Facebook e Twitter, su cui sono stati aperti gli account del gruppo al-Zawra. Come sottolinea anche il sito di intelligence Site, il gruppo però non è per tutte. Ma si rivolge alle donne che sono “più interessate alle cinture esplosive che a un abito bianco o a un castello”.

CUCINA E PRONTO SOCCORSO. Per mandare questo messaggio la potente propaganda del Califfato usa colori e disegni che ricordano quelli delle principesse Disney, con un risultato che davvero rasenta la schizofrenia. Per preparare le donne alla jihad al Zawra propone classi e corsi di cinque tipi, compresi la cucina, l’economia domestica, il pronto soccorso, la legge e la sharia islamica.

SHOPPING E SOCIAL. Poi l’addestramento all’uso dei social media, strumento particolarmente usato dalla propaganda per reclutare. Senza dimenticare i consigli per la vita quotidiana: «Andate a far shopping tutti i giorni per non diventare un peso per i vostri fratelli jihadisti in caso di fuga». E ancora: «Imparate a usare le armi guardando i video su YouTube». Fonte: donboscoland.it

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,853FansLike
19,425FollowersFollow
9,782FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Preghiera a San Raffaele

La supplica a San Raffaele per incontrare la persona giusta da...

Due bellissime preghiere da recitare a San Raffaele Conoscevi queste due suppliche al protettore del matrimonio? A SAN RAFFAELE (Protettore del matrimonio) Divina guida, San Raffaele, tu...