Dal Papa il presidente austriaco: libertà religiosa e Medio Oriente

EPA1573954_Articolo - CopiaLibertà religiosa e diritti umani, crisi in Medio Oriente. Un orizzonte di temi vasto quello che occupato il momento di incontro tra Papa Francesco e il presidente dell’Austria, Heinz Fischer.

Durante i “cordiali colloqui”, afferma un comunicato ufficiale della sala stampa della Santa Sede, “si sono rilevate le positive relazioni bilaterali tra l’Austria e la Santa Sede, e successivamente sono stati affrontati temi di comune interesse, tra i quali l’importanza della promozione della libertà religiosa e dei diritti umani, e l’impegno nel dialogo interreligioso e interculturale.

Infine – termina la nota – sono state esaminate alcune questioni in ambito internazionale, in particolare la situazione in Medio Oriente”.

Dopo l’udienza con il Papa, il capo di Stato austriaco si è intrattenuto a colloquio con cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, accompagnato dall’arcivescovo Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con gli Stati.

.
IL VIDEO SERVIZIO DELL’INCONTRO (A cura del Centro Televisivo Vaticano)
.
.

.
.

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome