Home Diocesis PAPABOYS CAMPANIA Da Napoli a Pompei a piedi per conclusione mese di maggio

Da Napoli a Pompei a piedi per conclusione mese di maggio

Il-pelegrinaggio-a-piedi-Acerra-PompeiCAMPANIA – NAPOLI – “Accompagnati da Maria, prendiamo il largo con coraggio e speranza”. È questo il messaggio che accompagnerà la preghiera e la riflessione dei pellegrini in cammino da Napoli a Pompei, durante il tradizionale pellegrinaggio a piedi, organizzato dall’Azione Cattolica partenopea, che conclude il mese mariano. Sabato 30 maggio, alle 13, dopo la benedizione, i fedeli si metteranno in marcia per raggiungere la città vesuviana. La partenza è fissata presso la basilica “Santa Maria del Carmine Maggiore” a Napoli, per proseguire, poi, verso Portici, Ercolano, Torre del Greco e Torre Annunziata, dove, ad ogni tappa, numerosi altri pellegrini si uniranno al gruppo in cammino. L’arrivo a Pompei è previsto in serata. Qui, ad attendere i fedeli, ci sarà il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, che presiederà, alle 22, nell’area Meeting, la Messa di conclusione del pellegrinaggio. Assieme a lui, ad accogliere i pellegrini anche monsignor Tommaso Caputo, arcivescovo della città mariana. Affidare il proprio cammino quotidiano a Maria è il desiderio anche dei fedeli dell’arcidiocesi di Sorrento-Castellammare di Stabia che, nella notte tra il 29 e il 30 maggio, partiranno in marcia verso Pompei, dove giungeranno alle prime luci dell’alba del giorno successivo. La partenza è fissata, da Sorrento, alle 22.30 di venerdì 29 maggio, presso la parrocchia “Santa Lucia”. I pellegrini si metteranno in cammino per attraversare Sant’Agnello, Piano di Sorrento, Meta, Vico Equense. Mentre, in altri orari, si partirà da Pimonte, Lettere, Casola e Gragnano. Primo punto di ritrovo sarà piazza Giovanni XXIII di Castellammare di Stabia, da dove, alle 4, ci si rimetterà in cammino, preceduti dall’Immagine della Vergine di Pompei. Giunti nella città mariana, i pellegrini parteciperanno alla Messa celebrata, alle 6.30, dall’arcivescovo di Sorrento-Castellammare di Stabia, monsignor Francesco Alfano, nel piazzale Giovanni XXIII del santuario. Anche per i fedeli sorrentini e stabiesi, dunque, l’ultimo sabato di maggio sarà dedicato a Maria. Le preghiere, i canti mariani e la recita del Santo Rosario, accompagneranno i passi anche dei fedeli delle parrocchie “San Pietro Apostolo” e “San Vincenzo Ferreri” di Scafati (Sa). Circa duecento pellegrini si metteranno in marcia per raggiungere la città mariana nell’ultimo sabato di maggio. Qui, alle 7, parteciperanno alla santa Messa. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,866FansLike
19,887FollowersFollow
9,811FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Catechesi di Don Luigi Maria Epicoco

Dio, se mi ami, perché la sofferenza? Risponde Don Luigi Maria...

Dio, se ci ama, perché ha creato la sofferenza? Catechesi tenuta da don Luigi Maria Epicoco a Verona sul significato della sofferenza LEGGI: Come trovare la...