Cristiani perseguitati: Sermig, sabato 2 agosto marcia della speranza

logo_sermig 2PIEMONTE – TORINO – Una marcia della speranza, colma di silenzi e di preghiera per ricordare i cristiani perseguitati in Iraq e nel resto del mondo.

La organizza a Torino sabato 2 agosto alle ore 20 il Sermig per celebrare la festa di “Maria Madre dei giovani”. La marcia partirà dall‘Arsenale della Pace per raggiungere la chiesa russo-ortodossa parrocchia San Massimo, in strada Val San Martino 7.

La festa viene celebrata anche nelle diocesi in cui sono presenti gli altri Arsenali del Sermig: a Madaba, in Giordania, e a San Paolo, in Brasile. Giovani e adulti del Piemonte e del resto d‘Italia cammineranno insieme all‘icona della Madonna delle tre mani, arrivata a Torino dalla Russia e venerata oggi nella chiesa dell‘Arsenale della Pace.

Un segno di unità e di dialogo con i cristiani di tutte le confessioni, a partire dalla storia particolare dell‘icona che ha fatto incrociare mondi diversi: espressione della cultura e della spiritualità ortodossa, donata al Sermig da un non credente, benedetta da un Papa, legata alla preghiera “Maria Madre dei giovani” scritta da Ernesto Olivero e fatta propria dai Papi Giovanni Paolo II, Benedetto XVI e Francesco.

Alle ore 18 dello stesso giorno sarà celebrata l‘Eucarestia presso la chiesa dell‘Arsenale, dedicata proprio a Maria Madre dei giovani.  Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome