Cremona, domenica la festa della famiglia

cremonaLOMBARDIA – CREMONA – Nel pomeriggio di domenica 24 maggio si terrà a Cremona la prima “Festa diocesana della famiglia”, dal titolo “La famiglia genera”. L’evento, voluto fortemente dal vescovo di Cremona, monsignor Dante Lafranconi, è promosso dall’Ufficio diocesano per la pastorale familiare in sinergia con diverse realtà ecclesiali che si occupano della cura delle coppie e della famiglia, così come dell’educazione delle nuove generazioni. “La festa della famiglia – precisa don Irvano Maglia, delegato episcopale per la pastorale – intende essere, come ha sottolineato il vescovo Lafranconi nel messaggio indirizzato il 17 maggio a tutte le parrocchie, un’occasione in cui la Chiesa diocesana nel suo insieme offre un segno tangibile della vitalità della famiglia e della Chiesa stessa in questi momenti difficili”. Ad accogliere la famiglie in piazza, a partire dalle 15, ci sarà lo spettacolo proposto da “Teatrodaccapo”. Tre le parole chiave che accompagneranno il pomeriggio, declinate attraverso delle testimonianze. La prima è “accogliere”, termine legato al tema della difesa della vita. Nella chiesa di S.Girolamo evidenzieranno la dimensione della famiglia che accoglie l’associazione di famiglie affidatarie “Il Girasole”, la Casa famiglia “S. Omobono”, la Caritas diocesana e il Centro di aiuto alla Vita di Cremona.

Nell’oratorio Silvio Pellico l’Ufficio diocesano per la pastorale familiare, l’associazione “Famiglia Buona Novella”, il Movimento dei Focolari e il consultorio Ucipem di Cremona approfondiranno il tema della cura delle relazioni di coppia, sottolineando un secondo termine: “Crescere”. La terza parola è “accompagnare”, che richiama l’aspetto educativo e sociale: presso la sala Mercanti della Camera di Commercio saranno protagoniste l’Azione Cattolica e le diverse associazioni che operano nel mondo della scuola. In piazza del Comune, inoltre, saranno allestiti alcuni stand promossi da varie realtà che in diocesi si occupano di famiglia e di educazione. Nel cortile Federico II, invece, con il coordinamento di Comunione e Liberazione, sarà allestito un bookshop e una mostra di Gerardo Colombo, educatore di Como che attraverso foto artistiche racconta la quotidianità di famiglie normali. Alle 16.30 tutti i partecipanti saranno attesi in piazza del Comune per il momento di festa vero e proprio. Al termine, intorno alle 17.30, prenderà la parola il vescovo di Cremona Dante Lafranconi, per un momento di preghiera e di sintesi della giornata. “Nel suo intervento – anticipa don Giuseppe Nevi, responsabile dell’Ufficio diocesano per la pastorale familiare – il vescovo affiderà il ‘mandato’ a tutte le famiglie presenti. Non sarà un mandato specifico, ma che richiama la grande missione della famiglia del mondo”. Fonte:Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome