Home News Familia et Mens Cremona, 15 bambini nati in sole 24 ore: è record! Un segnale...

Cremona, 15 bambini nati in sole 24 ore: è record! Un segnale di rinascita dopo il Covid

Pubblicità

Nati 15 bambini in sole 24 ore a Cremona

Un forte segnale di rinascita dopo mesi segnati dalla pandemia…

Pubblicità

A Cremona, nell’ospedale Maggiore, sono nati 15 bambini nell’arco di 24 ore. Un vero record e un forte messaggio di speranza dopo i mesi segnati da lutti a causa del Coronavirus.

Le nascite record sono avvenute fra le ore 15.00 di Venerdì e le 15.00 di Sabato.

Pubblicità

Cremona nascite record (Ansa - Tgcom24)
Cremona nascite record (Ansa – Tgcom24)

Un evento “straordinario, mai accaduto finora”, sottolineano dal reparto di ostetricia e ginecologia. Per il primario Aldo Riccardi, si tratta di “un segnale di rinascita”, dopo l’emergenza Covid che ha visto gli operatori e l’ospedale in prima linea.

Sono nati 10 bimbe e 5 maschietti e fra i nuovi nati ci sono anche due gemelli. “È stata un’esplosione di gioia“, ha commentato la dottoressa che era di turno in sala parto e che ha visto nascere un bimbo dopo l’altro.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,917FansLike
17,749FollowersFollow
9,750FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Coronavirus

Covid-19. A Pozzuoli una donna torna positiva al virus dopo esserne...

Pozzuoli: torna positiva al virus dopo esserne guarita  Una donna torna positiva al virus dopo esserne guarita mesi fa... IL CASO - A Pozzuoli, una donna,...