Home News Res Publica et Societas Covid, i numeri che preoccupano. 3.678 nuovi casi nelle ultime 24 ore,...

Covid, i numeri che preoccupano. 3.678 nuovi casi nelle ultime 24 ore, 31 i morti per il virus. Dati di oggi, 7 ottobre

Sono 3.678 i nuovi casi di coronavirus registrati in Italia nelle ultime 24 ore (mille più di martedì): la soglia dei tremila non si superava dal 24 aprile, quando furono 3.021.

I tamponi eseguiti hanno superato quota 125mila, segnando un altro record (125.314).

coronavirus i dati di oggi
coronavirus i dati di oggi

I decessi sono stati 31 (contro i 28 di martedì), mentre le terapie intensive sono 18 in più. Sono invece 1.204 i guariti in più rispetto a martedì. Nessuna Regione segna zero nuovi contagi.

In giornata il commissario straordinario Domenico Arcuri aveva parlato della pandemia in Italia. “Siamo attrezzati – ha detto – a contenere la forza di una eventuale seconda ondata pandemica. Per i numeri che abbiamo realizzato finora, però abbiamo bisogno di rafforzare il territorio”. Arcuri ha ringraziato i medici, ricordando che “durante l’epidemia la medicina del territorio è stata sotto stress ed ha perduto molte vite con comportamenti spesso eroici “.

“Abbiamo dei numeri ancora nei limiti della normale gestione, ma dobbiamo prepararci alla possibilità che crescano”. “Per ora – ha spiegato – abbiamo stabilizzato 7.000 posti di terapia intensiva e 15mila di sub intensiva, e abbiamo già avviato un piano di rafforzamento delle reti ospedaliere Covid che porteranno altri 3.500 posti stabili in intensiva e 4.500 in sub intensiva. In questo momento ci sono circa 300 nostri concittadini in terapia intensiva”. All’inizio dell’epidemia, ha ricordato Arcuri, “avevamo 5.179 posti di terapia intensiva e 6.000 nelle malattie infettive e pneumologiche che potevano diventare di terapia sub intensiva. Al picco dell’emergenza avevamo attrezzato fino a 9.500 posti in intensiva e 30mila in malattie infettive e pneumologia”.

“Ieri – ha aevidenziato – eravamo il diciottesimo Paese per numero di contagiati e il 21 marzo eravamo il secondo; il 21 marzo avevamo 793 morti e ieri erano 28; sempre a marzo avevamo 6525 posti in terapie sub intensive e ieri erano 14mila, avevamo fatto 26mila tamponi e ieri 99mila. Il risultato è che la Francia ha registrato ieri 34mila nuovi contagi, la Spagna 23mila, la Gran Bretagna 11mila e l’ italia 2677, cioè 15 volte meno che in Francia . Noi dobbiamo essere orgogliosi dello sforzo che abbiamo fatto in questi mesi. Siamo stati una comunità responsabile”.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,853FansLike
19,505FollowersFollow
9,788FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Il cardinale presidente della Cei, Gualtiero Bassetti

Coronavirus. Positivo il cardinale Bassetti, presidente della Cei: affronto il momento...

Il presidente della Conferenza episcopale italiana e arcivescovo di Perugia-Città della Pieve "vive questo momento con fede, speranza e coraggio". Ne dà notizia una...