HomeNewsCaritas et VeritasCorpus Domini. Due miracoli straordinari accaduti in Italia dove l'Ostia iniziò a...

Corpus Domini. Due miracoli straordinari accaduti in Italia dove l’Ostia iniziò a…

Due miracoli eucaristici che ti cambieranno la giornata…

Il miracolo di Bolsena

Nell’estate del 1263, un sacerdote boemo, di nome Pietro da Praga, iniziò a dubitare della reale presenza di Gesù nell’ostia e nel vino consacrati. Il sacerdote si recò allora in pellegrinaggio a Roma per pregare sulla tomba di Pietro e fugare i suoi dubbi: il soggiorno romano lo rasserenò e intraprese il viaggio di ritorno. Percorrendo la via Cassia si fermò a pernottare a Bolsena, dove i dubbi di fede lo assalirono nuovamente. Il giorno successivo celebrò la messa nella chiesa di Santa Cristina e vide l’Eucaristia sanguinare durante la celebrazione della messa.

Il luogo, divenuto santuario del miracolo eucaristico, è solitamente meta di copiosi pellegrinaggi da ogni parte del mondo, soprattutto nel periodo che precede la Solennità del Corpus Domini, che quest’anno in Italia si celebrerà domani 14 giugno.

Miracolo Eucaristico di Lanciano
Miracolo Eucaristico di Lanciano

Il miracolo di Lanciano

Lanciano, in provincia di Chieti, è il teatro di un altro, straordinario, miracolo eucaristico. Avvenuto presumibilmente tra il 720 ed il 750, vede protagonista un monaco basiliano, anch’egli attanagliato da un dubbio sulla reale presenza del Signore nell’Eucaristia. Un giorno, durante la celebrazione, il pane si trasforma in un pezzo di carne ed il vino in sangue, sotto i suoi occhi stupefatti.

Le reliquie del fenomeno, sono conservate all’interno della chiesa di San Francesco, nello storico quartiere Borgo. Quello di Lanciano è il più antico miracolo eucaristico documentato.

Redazione Papaboys

 

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita