HomeNewsRes Publica et SocietasCoronavirus, Spallanzani: "Da luglio possibile test sull'uomo del vaccino" Superati i 240mila...

Coronavirus, Spallanzani: “Da luglio possibile test sull’uomo del vaccino” Superati i 240mila morti nel mondo

Con la Fase 2 si apre “una sfida che è ancora più difficile”. Il commissario per l’Emergenza coronavirus Domenico Arcuri parla del “secondo tempo di una partita che non sappiamo quanto durerà”.

In Italia calano i malati, 1.665 i guariti

Cala ancora il numero dei malati di coronavirus in Italia: il dato è sceso a 100.704, con un decremento di 239 (venerdì erano stati 608 i malati in meno rispetto al giorno precedente). Lo riferisce la Protezione civile, precisando che i guariti sfiorano invece quota 80mila: sono 79.914, con un aumento di 1.665 rispetto a venerdì. Salgono a 28.710 le vittime, +474 in un giorno. I contagiati totali ammontano infine a 209.328 (+1.900).

Da lunedì parte il piano dei 150mila test sierologici organizzati dall’Istat. In Piemonte scatta l’obbligo della mascherina mentre in Calabria primo giorno senza nuovi contagi. E lo Spallanzani di Roma annuncia: “Possibile un test sull’uomo del vaccino Covid-19 già a luglio”.

Coronavirus - 35 Molecole
Coronavirus – 35 Molecole

Superati i 240mila morti nel mondo

Sono più di 240mila i morti provocati dal coronavirus in tutto il mondo. E’ quanto emerge da un conteggio dell’Afp.

Spallanzani: da luglio sperimentazione vaccino Covid 19

“Procedendo con questi ritmi sarà possibile avviare da luglio le prime sperimentazioni sull’uomo”. Lo dice il direttore sanitario dello Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, in merito al vaccino contro il Covid 19 che verrà sperimentato nell’Istituto. “Se i primi test daranno un esito positivo, porteranno nel 2021 alla somministrazione del vaccino su un alto numero di persone a rischio e, spero, alla dimostrazione della sua efficacia” ha aggiunto Vaia.

Per la prima volta zero contagi in Calabria

In Calabria, per la prima volta dall’inizio dell’epidemia, si registrano zero contagi. Tutti i tamponi processati nelle ultime 24 ore hanno dato, infatti, esito negativo. Il totale dei casi confermati è quello registrato nella giornata di venerdì, e cioè 1.112, mentre il numero dei morti è cresciuto di due unità. In tutto i tamponi eseguiti sono 35.975, di cui 34.863 negativi.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita