Home News Corpus et Salus Coronavirus. L'Abruzzo piange padre Giovanni Mastroddi, frate minore: ecco chi era

Coronavirus. L’Abruzzo piange padre Giovanni Mastroddi, frate minore: ecco chi era

Addio a padre Giovanni Mastroddi, frate minore

Padre Giovanni Mastroddi è morto il 12 novembre a Lanciano a causa del covid-19

LEGGI: Addio a Padre Maurizio Di Girolamo, frate cappuccino, morto a causa del Coronavirus

ADDIO – Il Coronavirus si è portato via anche padre Giovanni Mastroddi, frate minore abruzzese della provincia dell’Aquila, a lungo parroco nella diocesi.

Padre Giovanni è morto il 12 novembre a Lanciano ma il suo cuore era rimasto a Pettino, ora popolosa frazione alle porte dell’Aquila, dove è stato parroco per cinquant’anni.

Quando, negli anni 50, padre Giovanni arrivò a Pettino dal vicino convento di San Giuliano nel quartiere ancora non sorgevano i tanti palazzi che poi sono stati costruiti. Non c’era una strada che potesse servire adeguatamente il nuovo quartiere. E neppure la chiesa.

Padre Giovanni Mastroddi
Padre Giovanni Mastroddi

Padre Mastroddi ha cominciato da zero, acquistando pure il terreno dove poterla costruire. Tutti lo ricordano fare la questua casa per casa insieme a qualche altro frate per farsi dare un contributo dai suoi parrocchiani per la costruzione del complesso parrocchiale di San Francesco d’Assisi. Ha pure impugnato la cazzuola per impastare il cemento, pur di regalare al suo quartiere la chiesa. Ed evidentemente lo ha impastato così bene che dopo il terribile sisma del 2009 fu l’unico edifico sacro a rimanere agibile, tanto da essere scelto da Caritas italiana come centro di coordinamento per gli aiuti oltre che come magazzino viveri e vestiti.

La sua opera pastorale e sociale lo fece arrivare anche là dove le autorità civili faticavano. Ecco le battaglie di padre Giovanni perché il quartiere potesse avere una strada comoda, l’acqua nelle case dove ancora non arrivava, le scuole, importantissime in un quartiere così popoloso, una sede per i suoi amati scout… Per l’ultima volta la sua chiesa l’ha accolto per un commosso funerale, la mattina di sabato 14. (Fonte avvenire.it – Claudio Tracanna)

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,938FansLike
19,967FollowersFollow
9,824FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

divino_amore

Ogni giorno Una Lode a Maria, 1 dicembre 2020. Madonna del...

PREGHIERA ALLA MADONNA DEL DIVINO AMORE O bella Vergine Immacolata Maria, Madre di Dio e Madre nostra, o Madonna del Divino Amore, a te rivolgiamo...