Home News Res Publica et Societas Coronavirus. Italia: alcune regioni saranno arancioni, rischio terza ondata

Coronavirus. Italia: alcune regioni saranno arancioni, rischio terza ondata

Ecco alcune anticipazioni sulle norme contro il Covid-19

Dall’11 al 15 gennaio, alcune Regioni saranno collocate nel “purgatorio” della zona arancione

Dopo i passi positivi delle scorse settimane, sono tornate a salire il numero di regioni che superano la soglia d’allerta per i posti occupati da pazienti Covid-19 in terapia intensiva.

Dall’11 al 15 gennaio, alcune Regioni saranno collocate nel “purgatorio” della zona arancione, per tentare di frenare la risalita dei contagi.

Coronavirus
Coronavirus (open.onlne)

Il governo manterrà quindi misure rigide anche nel prossimo Dpcm: probabilmente verrà confermato il divieto di spostamento tra le regioni e il coprifuoco alle 22, così come la chiusura alle 18 dei bar e ristoranti nelle zona gialle. Resteranno ancora chiuse palestre, cinema e teatri.

Si teme che, dopo il periodo natalizio e le basse temperature, possa esserci una terza ondata dei contagi come già preannunciata da tempo da alcuni esperti.

 

 

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,043FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Addio a don Raffaele Falco

Covid-19. La Chiesa piange don Raffaele Falco: il sacerdote che ha...

Lutto ad Ercolano: ci ha lasciato don Raffaele Falco Don Raffaele Falco è stato “afferrato da Cristo”, così come san Paolo... RIP - Addio a don...