Home News Res Publica et Societas Coronavirus, i dati di oggi. Calano i nuovi contagi: sono 114, (30...

Coronavirus, i dati di oggi. Calano i nuovi contagi: sono 114, (30 in Lombardia). Le vittime sono 17

In Italia ci sono 114 nuovi casi di coronavirus (di cui 30 in Lombardia), in calo rispetto ai 169 del giorno precedente.

I contagi totali da inizio emergenza salgono a 243.344. Nelle ultime 24 ore sono state registrate 17 vittime (in aumento rispetto alle 13 di lunedì) che nel complesso salgono a 34.984. Gli attualmente positivi sono 12.919, in calo di 238. I guariti sono invece 195.441, con un incremento di 335.

Coronavirus, calano i nuovi contagi: sono 114
Coronavirus, calano i nuovi contagi: sono 114

Lombardia: 30 nuovi casi, solo 26,3% del totale La Lombardia fa registrare 30 nuovi casi, pari al 26,3% del totale odierno nazionale (114), una percentuale molto più bassa della media delle ultime settimane. Le vittime sono invece 3. I nuovi casi per provincia, sempre in Lombardia: Milano 5 di cui 3 a Milano citta’, Bergamo 12, Brescia 5, Como 0, Cremona 1, Lecco 0, Lodi 1, Mantova 2, Monza e Brianza 1, Pavia 1, Sondrio 0, Varese 2. I nuovi casi, nelle altre Regioni, sono 19 in Veneto, 13 in Emilia Romagna, 18 nel Lazio, tra le Regioni di nuovo in doppia cifra.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità

I nostri social

9,916FansLike
17,749FollowersFollow
9,750FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

papa francesco angelus

Papa Francesco all’Angelus: Gesù è la mano del Padre che mai...

Francesco ricorda che “quando sentiamo forte il dubbio e la paura e ci sembra di affondare, non dobbiamo vergognarci di gridare, come Pietro Signore,...