Pubblicità
HomeNewsRes Publica et SocietasCoronavirus anche in Piemonte! Il primo contagiato a Torino è un uomo...

Coronavirus anche in Piemonte! Il primo contagiato a Torino è un uomo di 40 anni. L’Italia verso l’isolamento

La conferma dal presidente della Regione Cirio. Il malato è ricoverato all’Amedeo di Savoia. Intanto chiudono molte attività in Lombardia

 

+++Coronavirus arriva anche in Italia 3 contagiati. Un uomo ha infettato la moglie in gravidanza+++4
Coronavirus

 

E’ il primo caso di contagio da coronavirus a Torino, la Repubblica dichiara che si tratta di un italiano di 40 anni che ha avuto contatti con i casi in Lombardia: avrebbe partecipato alla stessa maratona a Portofino cui era presente il malato alfa di Codogno.

Intanto è salito a 51 il numero dei pazienti positivi ai test del corovinarus tra Lombardia e Veneto. Di questi, 39 risiedono in Lombardia mentre 12 sono i casi accertati a Vo’ Euganeo, in Veneto: due sono familiari dell’uomo morto venerdì. Primo caso registrato in Piemonte. L’appello della Protezione civile: “In ospedale solo se necessario”. Zaia: “Università chiuse in Veneto”.

La conferma dal test eseguito all’ospedale Amedeo di Savoia. L’uomo avrebbe per ora solo una blanda febbre e lievi malesseri. La famiglia è stata messa in quarantena. Il caso è stato confermato anche dal presidente della Regione Alberto Cirio che ha parlato anche di altre 15 persone in Piemonte per cui sono in corso i test di accertamento.

Fino a ieri tutti i test eseguiti al laboratorio di microbiologia delle Molinette  e all’Amedeo di Savoia erano risultati negativi.
Molti allarmi ma nessun caso confermato.
Una riunione dell’Unità di crisi  è in corso alla protezione civile, dove è presente anche il responsabile delle malattie infettive dell’Amedeo di Savoia Giovanni Di Perri.

L’ospedale di corso Svizzera è il centro di riferimento regionale.

Intanto a Milano chiudono gli uffici della procura ed anche il tribunale

In una circolare interna, si legge così:
«Su disposizione dei capi dell’ufficio – si legge in una circolare interna – si comunica che lunedi’ 24/02 tutti gli uffici, comprese le segreterie dei pm, saranno chiusi al pubblico fino a nuova disposizione. Fuori dai rispettivi uffici verra’ affisso un avviso per il pubblico, in cui si comunica che tutte le istanza devono essere depositate presso gli sportelli U.R.P.

 

L’ordinanza firmata dal Ministro Speranza e dal Governatore Fontana

Mentre i giornalisti Mediaset e Rai sono stati coinvolti in una precauzionale quarantena, il ministro Speranza e il governatore Fontana, firmano l’ordinanza per sospendere le manifestazioni pubbliche, per la chiusura di attività commerciali e le scuole.
Vietano inoltre l’uso di mezzi pubblici.

Rientrano nell’ordinanza circa 50 mila abitanti tra Codogno, Castiglione d’Adda, Casalpusterlengo, Fombio, Maleo, Somaglia, Bertonico, Terranova dei Passerini, Castelgerundo e San Fiorano.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,157FansLike
20,918FollowersFollow
9,940FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Il 9 Maggio, Rosario Angelo Livatino, sarà beato!

Rosario Angelo Livatino, il magistrato ucciso dalla mafia, sarà beato. Ecco...

Il 9 Maggio, Rosario Angelo Livatino, sarà beato! Rosario Angelo Livatino è stato un magistrato italiano, assassinato dalla mafia Domenica 9 maggio 2021 alle ore 10.00,...