Home News Caritas et Veritas Preghiera per affidare la tua vita, e quella dei tuoi cari, alla...

Preghiera per affidare la tua vita, e quella dei tuoi cari, alla protezione di San Michele Arcangelo

Preghiera a San Michele… Glorioso san Michele arcangelo, principe delle celesti milizie, difendici nella battaglia contro le potenze delle tenebre e contro la loro malizia spirituale. Aiuta noi, che fummo creati da Dio e riscattati con il sangue di Cristo Gesù, suo Figlio, dal potere del demonio.

L'Arcangelo Michele era già considerato dagli Ebrei come il principe degli angeli, protettore del popolo eletto, simbolo della potente assistenza divina nei confronti di Israele.

Tu sei venerato dalla Chiesa quale suo custode e patrono e a te il Signore ha affidato le anime che un giorno occuperanno le sedi celesti.

Chiedi, dunque, al Dio della Pace di tenere schiacciato Satana sotto i nostri piedi, affinché esso non possa rendere schiavi gli uomini né recare danni alla Chiesa.

Presenta all’Altissimo insieme alle tue, anche le nostre preghiere perché discenda su di noi la sua divina misericordia.

Amen.

San Michele Arcangelo.
Prega per me.

O Principe gloriosissimo delle milizie celesti,

San Michele Arcangelo, difendici nei combattimenti e nelle lotte terribili che dobbiamo sostenere in questo mondo, contro il nemico infernale.

Vieni in aiuto agli uomini, combatti ora coll’esercito degli angeli Santi le battaglie del Signore, come già pugnasti contro il capo degli orgogliosi, Lucifero, e gli angeli decaduti che lo seguirono.

Tu Principe invincibile, soccorri il popolo di Dio e procurali la vittoria.

Tu che la Santa Chiesa venera come custode e patrono e si gloria di avere a suo difensore contro le malvagie dell’inferno.

Tu a cui l’Eterno ha confidato le anime per condurle nella celeste beatitudine, prega per noi il Dio della pace, affinchè il demonio sia umiliato e vinto e più non possa tenere gli uomini sotto la schiavitù, nè nuocere alla santa Chiesa.

Offri al trono dell’Altissimo le nostre preghiere affinchè le sue misericordie scendano tosto su di noi e l’infernale nemico più non possa sedurre e perdere il popolo cristiano.

.



.

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,924FansLike
17,749FollowersFollow
9,720FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

ristorante.21enne.positivo

21enne positivo al Covid va a lavorare al ristorante: ‘Avevo paura...

Aveva paura di perdere il lavoro: per questo un 21enne di Bari, positivo al coronavirus ma asintomatico, è andato a lavorare in un ristorante nel quartiere...