In coma a 14 anni per una pasticca di ecstasy, la madre diffonde le foto choc

Sta lottando tra la vita e la morte a soli 14 anni a causa di una ragazzata con gli amici e i genitori decidono di postare le sue foto per sensibilizzare l’opinione pubblica. Ben Lee Jones, di Old Colwyn nel Galles del Nord, ha assunto, senza saperlo, un cocktail con dell’ecstasy sciolta dentro ed è finito in coma.






Secondo quanto riporta Metro, i genitori, che sono stati accanto a lui giorno e notte, hanno voluto diffondere le foto del figlio intubato nel letto dell’ospedale per sensibilizzare tutti sul tema dell’uso delle droghe tra i ragazzi. Il ragazzo si è sentito male indiscoteca ed è stato portato a casa dai suoi amici, ma la madre si è accorta che qualcosa non andava e ha deciso di portarlo in ospedale dove è stato ricoverato e messo in coma farmaceutico per due giorni.

 Oggi Ben è a casa e fuori pericolo, ma la madre è consapevole che il figlio è vivo per miracolo, poi conclude: «Il messaggio che mi piacerebbe dare alla gente è che anche solo una pillola può uccidere».

Chiediamo a tutti i nostri amici dei Papaboys una preghiera per questo giovane.

 

La redazione

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome