Colpito dal cancro, la Madonna di Fatima gli salva la vita! Un grande miracolo.

Colpito dal cancro, la Madonna di Fatima gli salva la vita! Un grande miracolo. Redazione Papaboys 3.0 – 20 Maggio 2019

corona.madonnadifatima

Le apparizioni della Vergine a Fatima si conclusero il 13 Ottobre del 1917 col roteare del disco solare per dieci minuti davanti ad oltre cinquantamila persone. Sorse poi il grande santuario; si svilupparono le celebrazioni; e si rivelò ancora la mano di Dio, specialmente attraverso i fatti prodigiosi. Ne ricordiamo uno, fra i più, significativi.

Joaquim Duarte Oliveira, residente a Lisbona, colpito dal cancro, giaceva a letto da otto anni. Aveva fatto tutte le cure possibili dai migliori specialisti del Portogallo, ma tutto era risultato invano. La moglie come ultima risorsa, nel mese di ottobre del 1927, si affidò alla Madonna di Fatima alla quale fece una promessa mentre somministrava al marito, senza che se ne accorgesse, alcune gocce dell’acqua prodigiosa.

fatima
Foto da The Catholic Company

Sul suo guanciale lasciava poi il numero della Voce di Fatima in cui si narrava della guarigione prodigiosa del dottor Agacio Ribeiro, riportata qui di seguito. Joaquim, spinto dalla curiosità cominciò a leggere. Con la lettura sentì crescere la fede e la speranza nella Vergine. Inaspettatamente comincio a pregare la Madonna di Fatima di guarirlo, come aveva guarito quel medico. Proprio in quel momento si sentì interamente trasformato, totalmente guarito, e il giorno successivo Ioaquim riprese la vita normale. Un mese dopo andava con la famiglia a Fatima a ringraziare la Vergine. (Fonte digilander.libero.it)

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome