Pubblicità
HomeDiocesisPAPABOYS LAZIOCivitavecchia, giovedi 25 veglia ecumenica per i migranti vittime del mare

Civitavecchia, giovedi 25 veglia ecumenica per i migranti vittime del mare

vittimeLAZIO – CIVITAVECCHIA – Una veglia di preghiera ecumenica in memoria delle vittime del mare, dei tanti migranti morti mentre cercavano di raggiungere le nostre coste in fuga da guerre e persecuzioni, oppure alla ricerca di un futuro di speranza. È l’iniziativa promossa dalla Comunità di Sant’Egidio e dalla diocesi di Civitavecchia-Tarquinia in programma giovedì 25 settembre, alle 18, presso la parrocchia dei Santi Martiri Giapponesi di Civitavecchia. La celebrazione, “Morire di speranza”, sarà presieduta dal vescovo Luigi Marrucci e vedrà la partecipazione dei ministri di culto delle Chiese battista, luterana e ortodossa presenti a Civitavecchia. Al termine della preghiera si svolgerà una processione verso il mare dove verrà deposta una corona di fiori in ricordo di coloro che hanno perso la vita per cercare la salvezza e un futuro migliore. “La veglia – informa la diocesi – è promossa per non dimenticare la speranza di tante persone e la sofferenza di chi cerca rifugio, per non rassegnarsi alle tragedie ma impegnarsi per un mondo più umano e giusto”. Secondo i dati diffusi dall’Alto commissariato Onu per i rifugiati, nel corso dell’ultimo anno si stima che più di 2.500 persone siano morte o scomparse in mare, oltre 2.200 delle quali solo dall’inizio di giugno. Negli ultimi 15 anni 25 mila migranti, tra cui molte donne e bambini, hanno perso la vita durante la traversata.  Fonte: Agensir

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,964FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Natuzza Evolo

Natuzza Evolo mi accarezzò e disse: ‘Tuo fratello è salvo, è...

Una delle più particolari storie su Mamma Natuzza Evolo Un racconto sulla mistica di Paravati che merita di essere letto fino alla fine... La testimonianza Pia...