Home News Ethica et Oeconomia Chiara Amirante premiata con l'onorificenza al merito dal presidente Mattarella: ecco perché

Chiara Amirante premiata con l’onorificenza al merito dal presidente Mattarella: ecco perché

Chiara Amirante premiata dal presidente Mattarella

Premiata Chiara Amirante: “Per il suo straordinario contributo al recupero delle marginalità e fragilità sociali e al contrasto alle dipendenze..”

LEGGI: Chiara Amirante: la donna che ha sfidato l’inferno della strada per donare amore

(Fonte Vatican News – Adriana Masotti) Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha conferito trentasei onorificenze al Merito della Repubblica Italiana a uomini e donne che si sono distinti per atti di eroismo, per l’impegno nella solidarietà, nel volontariato, per l’attività in favore dell’inclusione sociale, nella cooperazione internazionale, nella promozione della cultura, della legalità e del diritto alla salute. 

Tra le donne a ricevere il riconoscimento è Chiara Amirante, 54 anni, fondatrice della Comunità ‘Nuovi Orizzonti’ e consultrice di due Pontifici Consigli della Santa Sede.

Per il suo straordinario contributo – si legge nelle motivazioni – al recupero delle marginalità e fragilità sociali e al contrasto alle dipendenze“.

Da sempre impegnata nel recupero degli emarginati, dei giovani con problemi di tossicodipendenza, alcolismo e prostituzione, Chiara inizia il suo percorso negli anni ’90 offrendo un servizio di ascolto e condivisione ai giovani in condizione di disagio che dormivano nei sottopassaggi della Stazione Termini di Roma.

Chiara Amirante premiata da Mattarella
Chiara Amirante premiata da Mattarella

Nel 1993 fonda la Comunità “Nuovi Orizzonti” che diventerà un punto di riferimento per il recupero e il reinserimento di molti disagiati attraverso uno specifico programma pedagogico riabilitativo. Un anno dopo la Amirante apre la prima Comunità di accoglienza residenziale per una trentina di ragazzi nei pressi di Roma.

LEGGI ANCHE: La testimonianza di Elena: ‘Ho detto il mio SI a Maria. La sorgente di Resurrezione’

Nel 1996 avvia anche il progetto “Cittadella Cielo”, una struttura che si compone di numerosi Centri impegnati nella realizzazione di iniziative sociali di solidarietà: da comunità di accoglienza a case famiglia, da centri di ascolto a equipe di strada, da cooperative sociali a gruppi di sostegno negli ospedali, nelle carceri, nelle baraccopoli. Il progetto supera i confini nazionali. In molte di queste iniziative, proprio quegli “invisibili” aiutati da Chiara, sono divenuti a loro volta, volontari.

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,063FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Papa Francesco prega per Edwin

Papa Francesco ricorda e prega per Edwin: il senzatetto morto di...

Papa Francesco ha ricordato Edwin: il clochard morto Il Papa: "Pensiamo a Edwin, a cosa sentì quest'uomo, nel freddo, ignorato da tutti.." (Fonte avvenire.it) Ieri, al...