Chi è Marta Cartabia prima donna eletta presidente della Consulta?

La costituzionalista è stata votata dai giudici all’unanimità

Marta Cartabia eletta oggi Presidente della Consulta.

Marta Cartabia costituzionalista, giurista ed accademica italiana è il nuovo presidente della Consulta.

La donna è giudice costituzionale dal 2011, è stata nominata dall’allora capo dello Stato Giorgio Napolitano.

E’ anche vicepresidente della Corte Costituzionale dal 2014.

La cinquantaseienne originaria della provincia di Milano, è inoltre la terza donna ad essere nominata giudice della corte costituzionale della Repubblica italiana.

Il suo nome viene solo dopo altri due importanti giudici: Fernanda Contri e Maria Rita Saulle.

I record della costituzionalista però, non termiano qui.

E’ anche tra i più giovani giudici mai nominati.

L’hanno preceduta solo Francesco Paolo Bonifacio, Aldo Mazzini Sandulli, Livio Paladin e Antonio Baldassarre.

Per aggiungere altri record, questa mattina la Cartabia è stata eletta presidente della Consulta e per la prima volta nella storia, una donna arriva al vertice della Corte costituzionale.

La presidente inoltre è docente di diritto costituzionale e ha un profilo internazionale per studi e pubblicazioni.

La scorsa estate, prima della nascita del Conte bis, la giurista aveva già sfiorato un altro primato.

Il suo nome era circolato come possibile premier di un governo di transizione e se la cosa fosse andata in porto sarebbe stata la prima donna nella storia italiana a ricoprire l’incarico di presidente del Consiglio.

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome