Catania, colazione e vestiti per 194 migranti sbarcati

>>>ANSA/PAPA A LAMPEDUSA: FARA' APPELLO A PRENDERSI CURA DEI MIGRANTISICILIA – CATANIA – La Caritas diocesana di Catania non si sottrae all’impegno nell’emergenza sbarchi. All’alba, ai 194 migranti in transito al porto di Catania, 174 uomini, 18 donne e 2 minori, sono stati forniti vestiti, scarpe e la colazione. Consegnato anche abbigliamento femminile e vestiario per i più piccoli. Sbarcati purtroppo anche cinque cadaveri. Si tratta del terzo intervento straordinario in pochi giorni su richiesta del Comune di Catania dopo l’assistenza ai 27 superstiti del naufragio del 20 aprile ed ai 220 migranti del 23 aprile. Alle operazioni d’accoglienza hanno partecipato il direttore Caritas, don Piero Galvano, gli operatori Caritas, Salvo Pappalardo e Valentina Calì. Continua così la missione della Caritas che nell’ultimo anno ha intensificato i servizi dei Centri di ascolto e i pasti per la mensa dell’Help Center meta di passaggio dei migranti che cercano di lasciare la Sicilia per il Nord Italia. Ogni sera grazie alla collaborazione di numerosi volontari vengono distribuiti tra i 350 e i 450 pasti anche a fronte di un numero crescente di concittadini che si rivolgono alla Caritas per la mancanza di un lavoro o in emergenza abitativa e ai quali non viene mai negato aiuto. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Informazioni personali

Dettagli di fatturazione

Termini

Totale Donazione: €100.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome