Card. Sepe: Ciro Esposito, comportamento della famiglia è stato esemplare

ciroIl cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, è sceso ieri sul campo di Dimaro con la squadra del Napoli.

Il presidente del club partenopeo, Aurelio De Laurentiis, per l‘occasione ha regalato all‘arcivescovo una maglia del Napoli con il numero 1.

Per i giocatori azzurri e un folto gruppo di tifosi il porporato ha celebrato la tradizionale messa di fine ritiro. L‘arcivescovo, nella sua omelia, ha ricordato Ciro Esposito, il giovane tifoso di Scampia scomparso in seguito ad una sparatoria avvenuta a Roma prima della partita Napoli-Fiorentina valida per la Coppa Italia.

“Ho sempre pregato per lui – ha detto il cardinale – ma oggi è l‘occasione migliore per ricordarlo tutti insieme. Ciro, un ragazzo stroncato in maniera barbara per una partita di calcio. Il Signore saprà premiare il suo sacrificio fatto per amore del suo Napoli”. Il porporato ha elogiato anche la famiglia del povero Ciro: “Il comportamento della sua famiglia è stato esemplare, con il perdono pur nel cammino della giustizia”. Poi un invito agli sportivi: “Siate protagonisti di un sano agonismo mai di antagonismo. Di una sana passione per lo sport senza gesti di violenza”. Fonte: Agensir

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni con il cuore, senza interessi economici o politici, solo perché il cuore ci chiama a farlo. CI DAI UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome