Card. Ravasi per i 500 anni della diocesi di Cava de’ Tirreni

card.-RavasiCAMPANIA – CAVA DE’ TIRRENI  (SA) – A conclusione dell’anno celebrativo per i 500 anni della diocesi di Cava de’ Tirreni, sabato 22 marzo, alle ore 18, presso la sala consiliare del Palazzo di Città, vi sarà un incontro con il cardinal Gianfranco Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della Cultura e della Pontificia Commissione di Archeologia Sacra. All’incontro saranno presenti monsignor Orazio Soricelli, arcivescovo di Amalfi-Cava de’ Tirreni, e il sindaco Marco Galdi. Successivamente, alle ore 19,30, il cardinale Ravasi presiederà una solenne concelebrazione eucaristica, presso la concattedrale di S. Adiutore. La diocesi di Cava de’ Tirreni fu istituita il 22 marzo 1513 dal Papa Leone X. Come ricorda monsignor Attilio Della Porta, uno dei massimi storici locali, “con la bolla ‘Sincerae devotionis’ il Papa erigeva la nuova autonoma diocesi di Cava e la metteva alla dipendenza immediata della Santa Sede; riconfermava a Cava il titolo di Città; stabiliva la cattedrale della diocesi in S. Maria Maggiore o della Terra, che era l’antica chiesa parrocchiale di Corpo di Cava; nominava amministratore perpetuo della nuova diocesi il cardinale diacono Luigi d’Aragona dal titolo di S. Maria in Cosmedin”. L‘arcidiocesi di Amalfi-Cava de’ Tirreni unisce, dal 30 settembre 1986, i territori dell‘arcidiocesi di Amalfi e della diocesi di Cava de’ Tirreni, che ne costituiscono oggi le due zone pastorali.

Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome