Home News Corpus et Salus Bimba con l’apparecchio acustico: il papà se lo tatua e la storia...

Bimba con l’apparecchio acustico: il papà se lo tatua e la storia diventa virale

518959Un apparecchio acustico tatuato dietro l’orecchio, per far sentire un po’ meno diversa la figlioletta sorda, costretta a portarne uno vero ogni giorno: il gesto di Alistair, un papà neozelandese, immortalato in una foto e raccontato in poche righe dal quotidiano New Zeland Herald, sta facendo il giro del mondo, suscitando emozione e commozione.

Charlotte ha sei anni e quell’apparecchio, seppure colorato di rosa, proprio non le piace, la fa sentire diversa dai suoi amici. Allora il papà prova a somigliarle un po’ di più: si rasa a zero e si fa tatura un apparecchio proprio come quello della figlia, dietro l’orecchio sinistro. E, a quanto pare, l’idea è piaciuta alla piccola Charlotte, che ha toccato il tatuaggio e ha esclamato; “It’s cool!”.

E da quel momento, riferisce la mamma, “è diventata più allegra e socievole. Entusiasta il popolo della rete, che in pochi giorni ha reso virale la storia di Charlotte e del suo papà, candidando quest’ultimo a “papà dell’anno”. Ma è conosciuta la storia, la rete si entusiasma anche per cose così….! 🙂




Redazione Papaboys (Fonte www.redattoresociale.it)

Sostieni Papaboys 3.0

Anche se l’emergenza Coronavirus ha reso difficile il lavoro per tutti, abbiamo attivato a nostre spese la modalità di smart working (lavoro da remoto) per stare vicino ad ognuno di voi, senza avere limitazioni di pubblicazione, con informazione e speranza, come ogni giorno, da 10 anni. CI PUOI DARE UNA MANO?

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

I nostri social

9,924FansLike
17,749FollowersFollow
9,724FollowersFollow
1,600SubscribersSubscribe

News recenti

Vangelo 4 Giugno 2020

Vangelo 4 Giugno 2020. Non c’è altro comandamento più grande di...

Vangelo del giorno - Giovedì, 4 Giugno 2020 Lettura e commento al Vangelo di Giovedì 4 Maggio 2020 - Mc 12,28-34: Non c’è altro comandamento...