Pubblicità
HomeNewsItaliae et EcclesiaBeata Madre Speranza: la storia della mistica dell'Amore Misericordioso

Beata Madre Speranza: la storia della mistica dell’Amore Misericordioso

Madre Speranza di Gesù, al secolo María Josefa Alhama Valera, è stata una religiosa e mistica spagnola, fondatrice delle Congregazioni delle Ancelle dell’Amore Misericordioso e dei Figli dell’Amore Misericordioso. È venerata come beata dalla Chiesa cattolica.

Madre Speranza

Madre Speranza di Gesù, al secolo María Josefa Alhama Valera, nacque a Santomera, nella provincia di Murcia, in Spagna, il 30 settembre 1893. Fu primogenita dei nove figli di una famiglia di contadini. 

LEGGI ANCHE: Preghiera potente per chiedere una grazia a Madre Speranza

A dodici anni ricevette l’ispirazione di diffondere la devozione all’Amore Misericordioso di Gesù. Dopo un’esperienza di consacrata tra le Missionarie Claretiane, fondò a Madrid, la notte di Natale del 1930, la congregazione delle Ancelle dell’Amore Misericordioso. Lo scopo della congrazione era basato sull’accoglienza e all’educazione dei bambini poveri e degli orfani, nonché alla cura degli anziani e dei malati.

Nel 1936 si trasferì a Roma, dove rimase per quindici anni. Nel 1951 si arrivò a Collevalenza, in provincia di Perugia e diocesi di Orvieto-Todi, dove fondò la congregazione dei Figli dell’Amore Misericordioso.

Mistica nell’Amore

Parliamo di una delle più grandi sante e mistiche del ‘900. Abbiamo avuto, come nel caso di Padre Pio, la fortuna di averla in Italia. Molte persone hanno avuto la “grazia” di conoscerla e testimoniare la potenza di Dio che risiedeva in quest’anima.

Madre Speranza era donna di accoglienza, provvidenza e amore. Sul suo corpo il dono mistico delle stimmate.

Come tutti i grandi santi, anche lei fu perseguitata e tentata dal demonio per lunghi anni.

madre speranza

Collevalenza come Lourdes

Nel Santuario di Collevalenza, si trova un’acqua miracolosa. Scoperta inizialmente, grazie a delle visioni mistiche. Fu Gesù ha rivelare alla santa suora la presenza di acqua miracolosa nel sottosuolo.

Oggi Collevalenza, data la presenza delle piscine per i malati nel santuario, è definita la Lourdes italiana.

La morte e il culto

Si spense a l’8 febbraio 1983, a ottantanove anni. È stata beatificata a Collevalenza il 31 maggio 2014. I suoi resti mortali sono venerati nella cripta del Santuario dell’Amore Misericordioso, fatto costruire da lei a Collevalenza. La sua memoria liturgica cade l’8 febbraio, giorno della sua nascita al Cielo.

Redazione Papaboys

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
9,927FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Un nuovo giorno con Giovanni Paolo II

La ‘potente’ supplica per avere grazie per intercessione di Giovanni Paolo...

Un nuovo giorno in compagnia di San Giovanni Paolo II San Giovanni Paolo II ci guida con la sua protezione nelle nostre vite... Le frasi da...