Home News Res Publica et Societas Attentato Nizza. Francia, la forte dichiarazione: 'Siamo in guerra...'

Attentato Nizza. Francia, la forte dichiarazione: ‘Siamo in guerra…’

Francia. Forti le dichiarazioni del ministro dell’Interno

La Francia è in guerra. Siamo in guerra contro un nemico sia interno sia esterno.”

ATTENTATO – Il ministro dell’Interno francese Gerald Darmanin, dopo gli attacchi nella basilica di Notre Dame a Nizza dove hanno perso la vita tre persone, ha dichiarato:

La Francia è in guerra. Siamo in guerra contro un nemico sia interno sia esterno. Siamo in guerra contro l’ideologia islamista“.

Così “L’islamismo è una forma di fascismo del 21esimo secolo, un estremismo che dobbiamo combattere“, ha quindi aggiunto.

Francia - Attentato a Nizza
Francia – Attentato a Nizza (sanfrancescopatronoditalia.it)

La Tunisia ha fermamente condannato l’attacco terroristico e la procura antiterrorismo della capitale ha aperto un’indagine per fare chiarezza sui contatti e la vita dell’attentatore Aoussaoui, in Tunisia. Alcuni familiari sarebbero già stati sentiti dagli inquirenti.

Redazione Papaboys

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,898FansLike
19,887FollowersFollow
9,813FollowersFollow
2,330SubscribersSubscribe

News recenti

Un Concistoro mai visto prima

Papa Francesco, la sua voce ai nuovi cardinali: “La croce e...

Ai 13 porporati creati durante la cerimonia in San Pietro, celebrata nel rispetto delle norme anti-Covid, l'invito di Francesco perché "il rosso porpora dell'abito...