Asia Bibi finalmente può lasciare il Pakistan!

Asia Bibi può finalmente lasciare il Pakistan. Dalla Corte Suprema no all’appello. I giudici hanno esaminato il ricorso presentato dagli estremisti islamici contro la liberazione della donna cristiana accusata di blasfemia. Grazie Signore!

Torniamo a parlare ancora del caso di Asia Bibi. Come previsto infatti, la Corte Suprema pakistana ha respinto l’appello contro la sentenza di assoluzione di Asia Bibi. La donna cristiana accusata di blasfemia (un crimine punito con la pena di morte in Pakistan) ora è finalmente libera di lasciare il Paese e raggiungere le sue figlie che sono già in Canada da qualche giorno.

LEGGI ANCHE: Asia Bibi: le prime parole fuori dal carcere “Libera grazie a d Dio”

«Questa petizione è respinta» ha detto il giudice Asif Saeed Khosa precisando che non è stato trovato alcun errore nel verdetto di ottobre della Corte Suprema. «Voi pensate che noi potremmo condannare a morte qualcuno sulla base di prove false — ha aggiunto Khosa —. Non c’è una dichiarazione che combaci con l’altra». Il verdetto è arrivato in una capitale blindata dopo le minacce di un gruppo islamista che aveva minacciato di dare il Pakistan «dato alle fiamme» in caso di una decisione «sbagliata».

asia-bibi
Le richieste di asilo

Da subito dopo la sua scarcerazione, lo scorso ottobre, i difensori dei diritti umani avevano chiesto alla comunità internazionale di garantire un rifugio sicuro ad Asia Bibi e alla sua famiglia. Le organizzazioni cristiane si sono appellate soprattutto ai Paesi occidentali. Si ritiene che Australia, Spagna, Canada e Francia abbiano dato la loro disponibilità. Ora raggiungerà finalmente la sua famiglia in Canada.

LEGGI ANCHE: La bellissima preghiera di Asia Bibi dal carcere

Abbiamo seguito con dolore per anni questa vicenda; abbiamo pregato per Asia e ora possiamo finalmente ringraziare il Signore per la libertà di questa sorella. Accusata e incarcerata ingiustamente solo perchè cristiana.

 

Fonte corriere.it – di Monica Ricci Sargentini

Sostieni Papaboys 3.0

Se sei arrivato o arrivata a leggere fino qui è evidente che apprezzi il nostro Sito. Ed anche ciò che scriviamo. Lo facciamo da 10 anni, con il cuore, senza interessi economici o politici, semplicemente perché il cuore ci chiama a farlo. E ci mettiamo passione, costanza, ed anche quel pizzico di professionalità che deve contraddistinguere i cristiani. Ecco perché siamo “missionari di parabole antiche e sempre nuove: chiamati ad esserci, ed a stare anche vicini ad ognuno di voi”.

Un numero sempre maggiore di persone legge Papaboys.org senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente. Soprattutto quando si parla di cristianesimo.

Purtroppo il tipo di informazione che cerchiamo di offrire richiede molto tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire tutti i giorni i costi quotidiani di Papaboys.org ed abbiamo deciso di chiedere proprio a te che leggi di essere per noi, proprio Provvidenza.

Puoi aiutarci a continuare questa missione sempre meglio e con maggiore spessore ed incisività? L’unica cosa che non possiamo garantirti è aumentare il cuore che ci mettiamo per fare questo lavoro, perché fino ad oggi ce lo abbiamo messo davvero tutto! Ma con un po’ di sostegno in più, possiamo essere davvero più incisivi, per te, e per tutti coloro che ci seguono (quasi 2.000.000 di lettori ogni mese!)

Inviaci il tuo contributo, quello che vuoi, e che puoi. E che Dio ti benedica!

Grazie
Daniele Venturi
Direttore Papaboys.org

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €15.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome