Pubblicità
HomeNewsItaliae et EcclesiaArresto del direttore della Caritas di Trapani e nota della Diocesi

Arresto del direttore della Caritas di Trapani e nota della Diocesi

112239684-977499d8-56ca-47af-859d-abcdd8da2910TRAPANI – Don Sergio Librizzi, direttore della Caritas diocesana di Trapani, è stato arrestato ieri mattina da agenti del Corpo forestale di Trapani su disposizione della Procura. Al sacerdote sarebbero contestati i reati di violenza sessuale, concussione e tentata concussione. Il sacerdote è stato portato in carcere per essere interrogato, dalla canonica della chiesa di San Pietro e dalla sua abitazione gli agenti hanno sequestrato diversi computer. Le somme di denaro sarebbero state trovate anche dietro il tabernacolo. 

E’ una brutta storia che non avremmo mai voluto raccontare, ma fa parte, molto probabilmente, di quella sporcizia nella Chiesa condannata da Benedetto XVI e che Papa Francesco, tra difficoltà incredibili, sta cercando di ‘spazzare’.

LA NOTA DELLA DIOCESI DI TRAPANI

La diffusione di ulteriori particolari sulle circostanze che hanno portato all’arresto di don Sergio Librizzi ci conferma nello sgomento, nell’amarezza e nel desiderio di vivere ancora più coerentemente alla luce della Verità.

Pur in attesa che il quadro accusatorio rivolto a don Librizzi sia confermato, esprimiamo la nostra ferma condanna verso comportamenti gravi e riprovevoli, inammissibili non solo perché reati, ma soprattutto perché offendono la dignità della persona umana e ledono gravemente la dignità del servizio sacerdotale.

Esprimiamo, inoltre, la nostra vicinanza umana e solidarietà cristiana verso le persone vittime di tali comportamenti: sappiano che la comunità cristiana è con loro e prega perché il Signore metta un balsamo alle loro ferite.

In questa circostanza esprimiamo anche solidarietà a tutte quelle persone che nell’ambito parrocchiale o nel vasto mondo del volontariato “Caritas”, hanno dato, in questi anni, del loro meglio per vivere il Vangelo assicurando la premura della Chiesa verso migliaia di persone in difficoltà. La vicenda attuale, con la sua gravità, non impedisce infatti di guardare l’oggettivo bene sociale a favore di tante famiglie del territorio.

“Assicuro e chiedo a tutti la preghiera per tutti i sacerdoti – ha detto il vescovo Pietro Maria Fragnelli – e in particolare per don Sergio, perché si faccia la verità nella giustizia e nella carità”.

Nel pomeriggio il vescovo – che aveva sollevato don Librizzi dai suoi incarichi già stamattina – ha nominato amministratore parrocchiale della parrocchia “San Pietro” don Alessandro Damiano mentre il diacono Girolamo Marcantonio è stato nominato delegato vescovile ad interim per la Caritas.

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

305,867FansLike
20,918FollowersFollow
10,037FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Tre giorni prima di morire Padre Pio apparve a Mamma Natuzza...

25Tre giorni prima di Morire Padre Pio sa che deve portare un messaggio speciale ad una persona molto speciale; Mamma Natuzza. Il messaggio che Padre...