HomeNewsPax et JustitiaAprile, mese della Misericordia! Le promesse di Gesù collegate a questo anno...

Aprile, mese della Misericordia! Le promesse di Gesù collegate a questo anno di grazia

gesu-confido-in-tePreghiera, catechesi, conferenze e testimonianze: particolarmente intenso si annuncia il programma del Giubileo di quanti aderiscono alla spiritualità della Divina Misericordia, che si celebra dal primo al 3 aprile, in piazza San Pietro e che culminerà con l’incontro con il Papa.

Provengono da associazioni, movimenti, istituti religiosi di tutto il mondo coloro che si daranno appuntamento a Roma dall’1 al 3 aprile, giorno in cui cade la Festa della Divina Misericordia, per questo grande evento giubilare che sarà occasione di approfondimento del tema dell’Anno Santo in corso.

Queste giornate all’insegna della Divina Misericordia si apriranno venerdì 1 aprile con la Notte di Riconciliazione in programma nella chiesa di Santo Spirito in Sassia e nelle tre chiese giubilari di San Salvatore in Lauro, San Giovanni Battista dei Fiorentini e Santa Maria in Vallicella dove dalle 20 alle 24 sono previste l’adorazione eucaristica, la possibilità di confessione e la lectio divina individuale. Stesso programma nei medesimi luoghi di culto (ad eccezione fatta di Santa Maria in Vallicella) si replicherà dalle 9 alle 14 l’indomani, sabato 2 aprile, giorno in cui ricorre l’11esimo anniversario della morte di San Giovani Paolo II. Nel pomeriggio questo grande evento giubilare proseguirà con il pellegrinaggio alla Porta Santa di San Pietro, l’ingresso in Piazza ed uno spazio dedicato alle testimonianze e all’animazione che culminerà alle ore 18 con la Veglia con il Papa che il giorno dopo, nella Festa della Divina Misericordia, celebrerà la Santa Messa alle ore 10.
In contemporanea con il grande evento giubilare, si terrà dal 30 marzo fino al 4 aprile il Congresso Apostolico Europeo della Misericordia: organizzato dalla WACOM, Word Apostolic Congress of Mercy, presieduta dall’Arcivescovo di Vienna, il cardinale Christoph Schönborn, prevede due giornate di riflessione e di studio con interventi e conferenze tenuti da relatori di altissimo livello per poi unificare il proprio programma dalla sera del 1 aprile con quello di quanti vivranno il Giubileo della spiritualità della Divina Misericordia.

072

LE PROMESSE DI GESU’

Gesù ha deciso di farci dei grandissimi doni, essendo Egli Re della Misericordia ancor prima che Giudice infinitamente giusto, poiché “l’umanità non troverà la pace finché non si rivolgerà con fiducia alla Mia Misericordia”. Ecco qui le Sue promesse:

“L’Anima che venererà questa immagine non perirà. Le prometto, ancora sulla Terra, la vittoria sui nemici, ma specialmente in punto di morte.

 

Io, il Signore, la proteggerò come Mia Gloria. I raggi del Mio Cuore significano Sangue ed Acqua, e riparano le Anime dall’ira del Padre Mio. Beato chi vive alla loro ombra, poiché non lo raggiungerà la mano della Giustizia Divina.

Proteggerò, come una madre protegge il suo bambino, le anime che diffonderanno il culto alla Mia Misericordia, per tutta la loro vita; nell’ora della loro morte, non sarò per loro Giudice ma Salvatore.”. La preghiera di venerazione che Gesù ha dettato è la seguente:

O ACQUA E SANGUE CHE SCATURISCI DAL CUORE DI GESU’ COME SORGENTE DI MISERICORDIA PER NOI IO CONFIDO IN TE.

“Io do all’umanità un vaso col quale potrà andare ad attingere le grazie alla sorgente della Misericordia: questo vaso è l’immagine con questa iscrizione: “Gesù, io confido in Te!”.

Questa immagine deve continuamente ricordare alla povera umanità l’infinita Misericordia di Dio. Chiunque avrà esposta ed onorata, nella sua casa, la Mia Divina Effigie sarà preservato dal castigo.

Come gli antichi Ebrei che avevano segnato le loro case con la croce fatta col sangue dell’agnello pasquale furono risparmiati dall’Angelo Sterminatore, così sarà in quei tristi momenti per coloro che mi avranno onorato esponendo la mia immagine.”

“Quanto più grande è la miseria degli uomini, tanto maggior diritto hanno alla Mia Misericordia, perché desidero salvarli tutti. Scrivi che prima di venire come Giudice, spalancherò tutta la grande porta della Mia Misericordia. Chi non vuol passare da questa porta, dovrà passare per quella della Mia Giustizia.
La sorgente della Mia Misericordia è stata aperta dal colpo di lancia sulla Croce, per tutte le Anime. Non ne ho esclusa nessuna. L’umanità non troverà né tranquillità né pace finché non si rivolgerà alla Mia Misericordia. Dì all’umanità sofferente che si rifugi nel Mio Cuore Misericordioso, ed Io la ricolmerò di pace.”

“Desidero che la prima domenica dopo Pasqua sia la Festa della Mia Misericordia. Figlia Mia, parla a tutto il mondo della Mia incommensurabile Misericordia! L’Anima che in quel giorno si sarà confessata e comunicata, otterrà piena remissione di colpe e castighi. Desidero che questa Festa si celebri solennemente in tutta la Chiesa.”

Mosaici Gesu Misericordioso Io Confido In Te

(questa immagine è tratta dal mosaico del Maestro Vincenzo Grieco)

Come invocare la Misericordia di Gesù Cristo Gesù, nella Sua infinita Misericordia ha ispirato a Suor Faustina la seguente potentissima preghiera, la Coroncina della Divina Misericordia, che si recita sulla corona del S. Rosario. Gesù ha promesso:
“Concederò grazie senza numero a chi recita questa Corona. Se recitata accanto ad un morente non sarò giusto Giudice, ma Salvatore.”.

In principio:
+

Padre Nostro, Ave Maria,Credo
Io credo in Dio, Padre onnipotente, creatore del cielo e della terra; e in Gesù Cristo, suo unico Figlio, nostro Signore, il quale fu concepito di Spirito Santo, nacque da Maria Vergine, patì sotto Ponzio Pilato, fu crocifisso, morì e fu sepolto; discese agli inferi; il terzo giorno risuscitò da morte; salì al cielo, siede alla destra di Dio Padre onnipotente; di là verrà a giudicare i vivi e i morti. Credo nello Spirito Santo, la santa Chiesa cattolica, la comunione dei santi, la remissione dei peccati, la risurrezione della carne, la vita eterna. Amen.

Sui 5 grani maggiori:
Eterno Padre, io Ti offro il Corpo, il Sangue, l’Anima e la Divinità del Tuo dilettissimo Figlio e Nostro Signore Gesù Cristo, in espiazione dei nostri peccati e di quelli del mondo intero.

Sui grani minori:
Per la Sua dolorosa Passione abbi misericordia di noi e del mondo intero.

Alla fine (3 volte):
Santo Dio, Santo Forte, Santo Immortale abbi pietà di noi e del mondo intero.

Ascolta la coroncina alla Divina Misericordia

Preghiera per ottenere la conversione di un peccatore .

Invocare l’ intercessione di Suor Faustina Kowalska e recitare con fede :

O sangue ed acqua che scaturisci dal cuore di Gesù, come sorgente di misericordia per noi, io confido in Te!

Gesù:

Quando, con fede e con cuore contrito, mi reciterai questa preghiera per qualche peccatore io gli darò la grazia della conversione.

Non temere Gesù tocchera’ il cuore della persona a Lui lontana e gli dara’ la grazia della conversione.

Per ogni preghiera puoi chiedere la conversione di un peccatore specifico e non dimenticare MAI l’intercessione di suor Faustina Kowalska .

Ogni giorno quando vedi persone che sono lontane dalla fede invoca l’intercessione di suor Faustina e recita questa preghiera. Al resto pensera’ il Signore Gesu’.

A cura della Redazione Papaboys

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Iscriviti alla newsletter gratuita