Appello del papà del piccolo Davide, 3 anni, che si è ammalato di leucemia: ‘Pregate per il mio cuoricino!’

Sta girando in queste ore sui social network un appello di un papà che cerca preghiere per suo figlio, che si è improvvisamente ammalato di leucemia. Prima di pubblicare la notizia, abbiamo voluto verificare la fonte, e possiamo assicurarvi che è una richiesta di preghiera urgente.

bambino ospedale-3
Un piccolino in ospedale (foto generica da archivio)


Questo il messaggio che sta girando sui social in queste ore, da un papà di Marcianise

“Sono un padre di Marcianise di 30 anni, la settima scorsa al mio cuoricino Davide di quasi 3 anni hanno diagnosticato una leucemia linfoblastica acuta (LLA). È successo tutto così velocemente, senza nessun preavviso. Chiedo a tutta la comunità di unirci in preghiera per lui”.

Cosa è la leucemia linfoblastica acuta (LLA)

La leucemia linfoblastica acuta (LLA) è un tumore del sangue che prende origine dai linfociti, un tipo particolare di globuli bianchi, ed è caratterizzata da un accumulo di queste cellule nel sangue, nel midollo osseo e in altri organi. Il termine “acuta” indica che la malattia progredisce velocemente.

leucemia linfoblastica acuta (LLA)

linfociti sono cellule del sistema immunitario che sorvegliano l’organismo e attivano le difese nei confronti dei microorganismi o delle cellule tumorali. Si distinguono in B o T in base al tipo di risposta che sono in grado di attivare.

Nella LLA un linfocita B o T immaturo va incontro a una trasformazione tumorale: i processi di maturazione che portano al linfocita “adulto” si bloccano e la cellula comincia a riprodursi più velocemente invadendo il sangue e raggiungendo anche i linfonodi, la milza, il fegato e il sistema nervoso centrale.

Quanto è diffuso

La LLA è una malattia relativamente rara: in Italia si registrano circa 1,6 casi ogni 100.000 maschi e 1,2 casi ogni 100.000 femmine, cioè circa 450 nuovi casi ogni anno tra gli uomini e 320 tra le donne.

La LLA è però il tumore più frequente in età pediatrica: rappresenta l’80 per cento delle leucemie e circa il 25 per cento di tutti i tumori diagnosticati tra 0 e 14 anni. L’incidenza raggiunge il picco tra i 2 e i 5 anni e poi cala con l’aumentare dell’età (il 50 per cento di tutti i casi viene diagnosticato entro i 29 anni).

Coraggio piccolo Davide, puoi contare sulla nostra preghiera!

a cura di Francesco Rossi per la Redazione Papaboys 3.0

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome