Pubblicità
HomeNewsItaliae et EcclesiaAlla ricerca di senso nel cyberspazio

Alla ricerca di senso nel cyberspazio

meetingpMEETING DELLA FISC – Dal 12 al 14 giugno a Grottammare (Marche) primo incontro dei giornali cattolici on line. L’iniziativa è proposta dal settimanale diocesano “L’Ancora” in collaborazione con la Federazione italiana settimanali cattolici, le agenzie Zenit e Sir e l’Ordine dei Giornalisti delle Marche. Filo conduttore: la trasformazione multimediale della notizia, della professione giornalistica e del lavoro redazionale

Fare squadra tra quanti vivono la rete e quanti ci stanno entrando. È l’obiettivo del primo meeting dei giornali cattolici e on line “Pellegrini nel cyberspazio”, che si terrà dal 12 al 14 giugno a Grottammare, nelle Marche: un’occasione per permettere ai giornalisti cattolici del web e del cartaceo di conoscersi ed essere protagonisti di un dibattito sul loro lavoro. L’iniziativa, proposta dal settimanale diocesano “L’Ancora” in collaborazione con la Federazione italiana settimanali cattolici (Fisc), l’agenzia internazionale Zenit, l’agenzia Sir e l’Ordine dei Giornalisti delle Marche, prevede tre giorni in cui si ascolteranno esperienze, si affronteranno le problematiche con relazioni e workshop e si conosceranno le potenzialità del web. Filo conduttore sarà la trasformazione multimediale della notizia, della professione giornalistica e del lavoro redazionale. Gli organizzatori hanno cercato di offrire una proposta economica accessibile per tutti, che permetterà anche di ospitare le famiglie: durante il convegno gli accompagnatori potranno visitare il territorio e avranno un ombrellone con lettino e sdraio compresi nella quota d’iscrizione (€75 ciascuno per due notti, pensione completa). Tutte le informazioni per l’iscrizione, che scadrà lunedì 26 maggio, sono reperibili sul sito www.fisc.it.
Tanti incontri e un concorso. “Saranno tre giorni ricchi d’incontri – spiega Simone Incicco, caporedattore del settimanale ‘L’Ancora’ e responsabile organizzativo del Meeting – con illustri relatori tra cui il direttore di Famiglia Cristiana, don Antonio Sciortino, il direttore di Avvenire Marco Tarquinio, il caporedattore del ‘Sole 24 Ore’, Daniele Bellasio, e tanti altri. Cercheremo di fare squadra tra quanti vivono il mondo della comunicazione cattolica. Ringrazio i nostri sponsor ‘Shalom’ e ‘Go Asia’ per aver permesso di avere un costo contenuto d’iscrizione e l’intera comunità di Grottammare”. Collegato al meeting ci sarà il concorso giornalistico nazionale “Shalom – Go Asia”, al quale “sono ammesse a partecipare gratuitamente – precisa Beatrice Testadiferro, presidente della giuria – tutte le testate on line cattoliche e che si occupino della comunità cristiana senza tralasciare la cronaca o i fatti del territorio di riferimento. Saranno assegnati cinque premi: per la sezione giornalistica al giornalista che abbia sottolineato un aspetto o un evento di rilevanza sociale, culturale o religiosa della diocesi; per la grafica al sito che abbia la migliore fruibilità dei contenuti; per la fotografia alla miglior foto di accompagnamento a un articolo; per la sezione video al miglior video realizzato a corollario di un articolo e il premio della giuria popolare che verrà assegnato dai giornalisti stessi durante il Meeting”.
La Rete luogo di prossimità. “Troviamo provvidenziale la decisione di promuovere il primo Meeting dei giornali cattolici diocesani e on line su un tema, ‘Pellegrini del cyberspazio’, che esprime compiutamente la nostra esperienza di cercatori di senso nella Rete”, commenta il direttore dell’Agenzia Sir, Domenico Delle Foglie, ricordando che nelle tre giornate “non mancherà il contributo della nostra riflessione e della nostra piccola esperienza nella Rete. Innanzitutto come luogo di prossimità”. Per il direttore di Zenit, Antonio Gaspari, l’appuntamento marchigiano guarda a “un giornalismo che cerchi verità, giustizia e bellezza, che lavori raccontando le storie eroiche quotidiane delle persone che combattono il male facendo il bene”. Affinché, “invece della ‘cattiva notizia è la buona notizia’, si torni a raccontare la buona notizia”. Lo vede “come occasione di formazione e di crescita professionale per quanti parteciperanno” il presidente dell’Ordine dei giornalisti delle Marche, Dario Gattafoni. Mentre Carlo Cammoranesi, coordinatore cultura della Fisc, richiama il voler fornire “una metodologia di lavoro più che una risposta esauriente per sancire il senso di un cammino sempre meno facile: si può convivere con il cartaceo sotto la spinta forte del web, anzi interagendo e creando i giusti equilibri per far crescere in modo costante l’intera testata nel territorio”. di Agenzia Sir

Informazioni sulla Donazione

Vorrei fare una donazione del valore di :

€100€50€10Altri

Vorrei che questa donazione fosse ripetuta ogni mese

Informazioni sulla donazione

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,154FansLike
20,918FollowersFollow
9,943FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

La breve supplica che puoi recitare ogni Venerdì

Oggi è Venerdì: la breve supplica da recitare nel giorno in...

+ La breve supplica che puoi recitare ogni Venerdì + Il Venerdì è il giorno in cui Gesù ha sofferto per la salvezza delle nostre...