Al funerale dei genitori l’annuncio shock: ‘La piccola Chiara si è svegliata dal coma!

L’annuncio a Qualiano durante la messa per Antonio Santopaolo e Carmen Tammaro. La figlia era in coma farmacologico al Gemelli di Roma. In prima fila la sorella maggiore Michela, scampata alla violenza della piena

Lacrime e applausi. Mille persone hanno dato l’ultimo saluto ad Antonio Santopaolo e Carmen Tammaro, i coniugi che hanno perso la vita nella strage del Pollino. La messa è stata celebrata nella chiesa Maria Santissima Immacolata di Qualiano, in provincia di Napoli, dal vescovo di Aversa Angelo Spinillo.

Durante il rito funebre un annuncio ha emozionato i presenti: la piccola Chiara, figlia di Antonio e Carmen, si è svegliata dal coma farmacologico. La bimba di 8 anni era stata ricoverata al Gemelli di Roma per aver ingerito grosse quantità di fango e acqua. La foto della sua mano sulla spalla di un soccorritore aveva commosso il Paese.

Seduta in prima fila nella chiesa di Qualiano, c’era la sorella maggiore Michela, primogenita di Antonio e Carmen. La 12enne sconvolta dal dolore è riuscita a salvarsi dalla piena del torrente e attende ora il ritorno della piccola Chiara.

“Non siamo qui per dare risposte – ha detto il vescovo Spinillo –  siamo qui a riconoscere i nostri limiti e a darci reciproco sostegno”. Le salme, dopo l’esame autoptico disposto dal pm, sono arrivate ieri sera a Qualiano e da stamattina alle 9 è stata allestita la camera ardente nella parrocchia dell’Immacolata. Presenti al rito funebre il sindaco di Qualiano Raffaele De Leonardis e il vicesindaco di Napoli, Raffaele del Giudice. Rinviati, invece, i funerali a Torre del Greco di Maria Immacolata Marrazzo, 43 anni avvocato, grande amica di Antonio e Carmen. Le due famiglie stavano trascorendo insieme le vacanze in Calabria.

di Redazione / Fonte: Repubblica on line

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome