Addio Principessa! La piccola Aurora, 8 anni, si è spenta per un tumore

CHIOGGIA – La piccola Aurora non ce l’ha fatta: è morta ieri sera in ospedale a Padova la bambina di Chioggia di 8 anni, figlia di un’operatrice sanitaria di Sottomarina (Ve), che era ricoverata per le cure in seguito al tumore al cervello che l’aveva colpita tre mesi fa.

aurora.ciaoprincipessa

Aurora Nordio era così in cura dal 2015 alla clinica di oncormatologia di Padova ed è spirata con mamma Elisabetta a tenerle la mano. La piccola era assistita dai volontari della onlus Team forum Children. La madre  l’ha salutata con un post toccante e la foto della piccola su Facebook: “Ciao Principessa“.

IL POST DI MAMMA ELISABETTA sui social 

aurora

Aurora Nordio era la secondogenita della famiglia di Chioggia attorno alla quale si sono stretti subito parenti e amici.

“Siamo tutti distrutti – racconta Chiara Girello Azzena, fondatrice e presidente di Team for Children, – oggi è un giorno molto triste, in cui non ci sono parole giuste da dire. Aurora era una bambina speciale, di quelle che ti entrano nel cuore. In questi anni ho avuto modo di conoscere bene lei, ma anche la mamma Elisabetta Boscolo con cui si è creato un legame speciale. Una mamma dolce, che è rimasta vicino alla piccola sempre, malgrado abbia anche un altro figlio piccolo. Quando era in ospedale vedevo Aurora tutti i giorni. Stare con lei era un piacere, era una bimba sveglia, decisa sulle sue scelte. Lunedì avevo capito che la situazione era gravissima, sono andata a salutarla e le ho portato un angelo. Capivo che probabilmente non l’avrei più rivista. Alla sera ho pregato per lei, prego ogni sera per tutti i bimbi del reparto, ma a uno riservo ogni sera una preghiera speciale. Speravo davvero ci potesse essere un miracolo. Purtroppo non è successo. Non ci sono spiegazioni per eventi del genere. Sono molto vicina ai genitori”.

di Francesco Rossi per la Redazione Papaboys

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome