A Rovigo il XVI meeting giovani Fidas

evento-VENETO – ROVIGO – “Un Delta dove affluiscono diversi rami. Come avviene per il mondo del volontariato in cui s’incontrano diverse sensibilità e attitudini accomunate dal desiderio di realizzare qualcosa a favore degli altri”. È questo il significato del logo scelto dalla Fidas (Federazione italiana associazioni donatori di sangue) per il XVI meeting nazionale dei giovani che prenderà il via alle 15 di venerdì 20, a Rovigo, per concludersi domenica 22 marzo. “Il meeting è un’opportunità di formazione che permette ai volontari di acquisire le competenze comunicative indispensabili per presentare il messaggio della donazione del sangue e del volontariato in modo efficace”, spiega Andrea Grande, coordinatore nazionale giovani Fidas. Saranno oltre cento i volontari, tra i 18 e i 28 anni, provenienti da ogni parte d’Italia che saranno chiamati a confrontarsi con i sistemi trasfusionali d’Europa, con l’etica e l’economia del dono. Interverranno relatori come Fausto Casini, già presidente dell’associazione nazionale pubbliche assistenze, ed Enrico Dalla Rosa, docente dell’Università Cattolica di Milano. Sarà possibile seguire il XVI meeting in streaming sul canale Youtube Fidas Channel e commentare via Facebook e Twitter le diverse fasi del lavoro utilizzando l’hastag #GiovaniFidas. Fonte: Agensir

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome