Home News Italiae et Ecclesia A Rimini inizia questa domenica, 18 agosto 2019, il Meeting per l'amicizia...

A Rimini inizia questa domenica, 18 agosto 2019, il Meeting per l’amicizia tra i popoli. E’ l’edizione numero 40

A Rimini inizia questa domenica, 18 agosto 2019, il Meeting per l’amicizia tra i popoli. E’ l’edizione numero 40

.

Dal 18 al 24 agosto alla Fiera di Rimini 179 incontri, 25 spettacoli, 20 le mostre, 35 le manifestazioni sportive, 625 i relatori che interverranno agli incontri

Con la messa celebrata dal vescovo di Rimini, mons. Francesco Lambiasi, prenderà il  via domani, il Meeting per l’Amicizia tra i Popoli, sul tema: ‘Nacque il tuo nome da ciò che fissavi’, un versetto di una poesia di Giovanni Paolo II dedicato alla Veronica che fissa Cristo.  Quest’anno il Meeting è giunto alla 40.ma edizione. Era infatti la fine degli anni ’70, quando da alcuni amici di Rimini, impegnati nell’esperienza cristiana, nacque l’idea di incontrare, conoscere e portare sulla riviera adriatica tutto quello che di bello e buono c’era nella cultura del tempo. Così ha origine il Meeting per l’amicizia fra i popoli nel 1979.

Quaranta anni di Meeting

“Gli anni più difficili – spiega a Radio Vaticana Italia Sandro Ricci, per 36 anni dal 1982 al 2018 direttore del Meeting – sono stati i primi anni ’90 con il cambiamento dovuto a Tangentopoli e il crollo della politica”. “Ma è stato un momento anche interessante. Dovevamo andare avanti ma dovevamo avere una qualche certezza. Per noi questa certezza fondamentale è stata l’esperienza cristiana”. “Di don Giussani resta la grande ossatura che lui ha dato al Meeting.


E cioè la sensibilità alla quale ci ha educato nei confronti della realtà. Tutta la realtà è sacra, è da scoprire, è una domanda aperta su che cosa ci vuole dire il Mistero cristiano proprio scrutando la realtà”. “Poi la consegna che ci diede Papa Wojtyla nell’82: costruite la civiltà della verità e dell’Amore”. Questa è diventata l’ altra grande ossatura del Meeting di Rimini.

Incontro tra persone di fede e culture diverse

“Negli anni Rimini è diventato un luogo, spiega Sandro Ricci, oggi volontario al Meeting , dove costruire la pace, la convivenza e l’amicizia fra i popoli”.” Una trama di incontri che nascono da persone che mettono in comune la ricerca del vero, del bene e del bello”.

Di Luca Collodi per Vaticannews.va

Sostieni Papaboys 3.0

Con una piccola donazione di sostegno per il sito, puoi far sì che i nostri contenuti siano sempre più numerosi e migliori nella qualità; vogliamo regalarti ogni giorno parole che annuncino l’Amore e la Speranza di Gesù. Inoltre, sostenendoci economicamente, potremmo creare delle nuove opportunità, sia di collaborazione, sia di lavoro, in un momento storico così difficile. Grazie per quello che potrai fare!

Informazioni Personali

Dettagli Fatturazione

Termini

Totale Donazione: €20.00

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome

Pubblicità
Pubblicità

I nostri social

306,046FansLike
20,431FollowersFollow
9,829FollowersFollow
8,600SubscribersSubscribe

News recenti

Roberto Mancini e la religione: "A Medjugorje ho riscoperto la fede"

Il ct della Nazionale Roberto Mancini: «La Madonna di Medjugorie mi...

Roberto Mancini si è raccontato durante la prima puntata del nuovo programma di Pierluigi Diaco "Ti sento" in onda ieri sera su Rai 2....