A Pittsburgh negli Stati Uniti, spari in una sinagoga: 10 morti VIDEO

+++ Aggiornamento ore 21.55 +++

Entra nella sinagoga di Pittsburgh nel sabato di preghiera gridando ‘gli ebrei devono morire’ e fa una strage: sale il bilancio delle vittime, i morti sarebbero almeno 10, riporta l’Associated Press.

+++ Aggiornamento ore 18.53 +++

Un uomo armato ha aperto il fuoco all’interno della sinagoga ‘The Tree Life’ di Pittsburgh e, stando alle prime indicazioni riferite dai media negli Usa, sono almeno otto i morti confermati. L’uomo armato avrebbe sparato anche contro gli agenti di polizia accorsi sul posto, tre agenti sono rimasti feriti. L’uomo è stato poi bloccato e arrestato. Il presidente Donald Trump sta seguendo gli eventi di Pittsburgh e ha twittato: ”Se siete nell’area di Squirrel Hill restate al riparo”.

L’uomo che ha aperto il fuoco nella sinagoga di Pittsburgh avrebbe urlato entrando “tutti gli ebrei devono morire”. Lo riportano i media americani.

sparatoria sinagogaAllarme a Pittsburgh, Pennsylvania, dove è stato segnalato un attacco armato alla sinagoga “Tree of life”.

Secondo testimonianze locali, gli scanner della polizia hanno identificato dentro la costruzione alcuni corpi senza vita, e una persona viva e ferita. La Cbs parla di almeno setto o otto vittime. In lock down anche la vicina Università Carnegie Mellon.

Sul luogo numerose auto della polizia e ambulanze. Il quartiere è chiuso, e gli abitanti sono stati invitati a restare in casa, chiudendo porte e finestre. La sinagoga è nota per le sue posizioni progressiste e i suoi impegni sociali.
.

.
Questo attacco arriva dopo altri due fatti che hanno preoccupato l’opinione pubblica: l’invio di 13 bombe a esponenti del partito democratico da parte di un simpatizzante di Donald Trump, e  una sparatoria nel Kentucky, dove un bianco razzista ha ucciso due uomini di colore

SCRIVI UNA RISPOSTA

Scrivi il commento
Inserisci il tuo nome